Autore:
Salvo Sardina

EVOLUZIONE Portata finalmente a casa la prima vittoria della stagione Formula E 2018-2019, gli uomini di Ds Techeetah non sono rimasti con le mani in mano. Anziché godersi le rinnovate possibilità di mettere le mani sul titolo piloti e costruttori grazie alla vittoria di Jean-Eric Vergne a Sanya, i tecnici di Ds Performance sono tornati in pista per testare gli sviluppi del powertrain in vista della stagione 2019-2020 della categoria elettrica.

TEST A TARRAGONA Il tracciato scelto per portare in macchina la prima evoluzione della power unit DS E-Tense è stato il Circuit Calafat che sorge nei pressi della città spagnola di Tarragona. Tre le giornate di prove sulla pista iberica, con entrambi i piloti ufficiali del team Techeetah, Jean-Eric Vergne e André Lotterer, impegnati al volante della propria monoposto elettrica.

PRIMO UPGRADE Quello portato a Tarragona è a tutti gli effetti il primo upgrade all’unità motrice di Ds Performance, che ha esordito in questa stagione in Formula E come costruttore dopo diversi campionati in qualità di mero sponsor del team Virgin Racing. Ds Techeetah si è rilanciata in classifica in seguito a tre gare molto complicate tra Santiago, Città del Messico e Hong Kong (dove però André Lotterer è andato vicinissimo al suo primo successo in carriera). Con la vittoria di Jev nell’ultimo ePrix a Sanya, il team è adesso quarto in classifica costruttori – a soli due punti dai leader Virgin e Mahindra – mentre il francese campione in carica è salito al terzo posto a otto lunghezze da Antonio Felix Da Costa.


TAGS: formula e test formula e vergne lotterer ds techeetah Formula E 2018-2019