Pubblicato il 12/06/20

PIOGGIA DI SMENTITE Dagli ambienti Mercedes continua la sequenza di dichiarazioni che raffreddanno l'ipotesi di un approdo di Sebastian Vettel nel team campione del mondo al termine della stagione 2020. Probabilmente un modo per dare maggior tranquillità a Valtteri Bottas, candidato a cedere il suo sedile all'attuale pilota della Ferrari.

BOTTAS RASSICURATO Proprio il finlandese, al termine del test effettuato martedì a Silverstone, aveva spiegato di aver ricevuto rassicurazioni a riguardo dalla stessa Mercedes sul fatto che al momento non si stia pensando al possibile ingaggio di Vettel. Opinione confermata dal direttore tecnico James Allison: ''È difficile immaginare il passaggio del quattro volte campione del mondo dalla Ferrari alla Mercedes''.

F1: Toto Wolff e Valtteri Bottas (Mercedes)

WOLFF DICE NO, MA... Sul tema è arrivata la conferma anche da parte di Toto Wolff, ossia colui che con le sue dichiarazioni aveva scatenato le fantasie sull'arrivo di Vettel. L'austriaco, però, non chiude del tutto la porta al tedesco: ''Mi attendo a ciò che ho detto in precedenza - ha dichiarato al quotidiano Osterreich - Sebastian è un quattro volte campione del mondo. Ha contribuito a plasmare l'ultimo decennio ed è ora sorprendentemente sul mercato. In questo, l'attenzione è però rivolta ai nostri piloti. Seb non è la nostra priorità, ma si dovrebbe mai escluderlo''.


TAGS: mercedes vettel f1 wolff