Logo MotorBox
F1 2023

Max Verstappen: quei gin tonic prima del GP Qatar


Avatar di Luca Manacorda , il 19/10/23

7 mesi fa - L'olandese ha ammesso di aver brindato alla conquista del terzo titolo

Verstappen svela i festeggiamenti della sera prima del GP Qatar
L'olandese ha ammesso di essersi concesso qualche brindisi nella notte tra sabato e domenica

La conquista del terzo titolo consecutivo per Max Verstappen era ormai una formalità da diverso tempo. L'olandese ha chiuso matematicamente i discorsi nel weekend del GP Qatar, con la primizia assoluta di festeggiare al termine della gara Sprint disputata al sabato. Non si è trattato del primo caso in assoluto in cui un pilota si è laureato campione mondiale di F1 prima della domenica, ma la circostanza è comunque piuttosto rara e il pilota della Red Bull nelle dichiarazioni alla stampa aveva scherzato sulla necessità di non esagerare con i festeggiamenti a caldo per compromettere la gara principale.

LA FESTA E LA CONFESSIONE Il GP Qatar è stato poi dominato fin dal primo giro da Verstappen, in una manifestazione di superiorità già vista tante volte in questa stagione. Dunque nessun calo di tensione per il 26enne, che però successivamente ha ammesso di essersi concesso un comprensibile sgarro nella notte tra il sabato e la domenica. A svelarlo è stata la testata britannica Standard Sport, presente nello stabilimento della Red Bull a Milton Keynes nel lunedì successivo all'appuntamento di Losail. Una giornata particolare in cui si è festeggiata la conquista del titolo Piloti e di quello Costruttori, archivitato nel precedente appuntamento del GP Giappone. Nel resoconto della giornata, viene riportato come a un certo punto sia apparso, collegato su un maxi schermo dalla sua casa di Monaco, proprio Verstappen, il quale ha poi ammesso di aver bevuto cinque gin tonic nella notte di sabato per festeggiare il terzo mondiale, aggiungendo scherzando di averli poi sudati tutti nella torrida gara della domenica.

VEDI ANCHE


UNITI PER SEMPRE Niente hangover dunque per SuperMax, che domenica ha guidato ancora una volta alla grande anche in condizioni climatiche davvero proibitive. Ricevuta un'ovazione da parte del personale del team, Verstappen ha poi voluto ringraziare tutta la squadra per il lavoro svolto, ammettendo un desiderio inerente il suo futuro in F1: ''Per me è come una seconda famiglia. La lealtà è molto importante per me. Il mio sogno è restare con la squadra fino alla fine. È molto meglio di quanto potessi mai immaginare''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 19/10/2023
Tags
Vedi anche