Pubblicato il 23/06/21

RABBIA URLATA Quando nel finale del GP Francia è diventato evidente che le due Red Bull si trovavano in una situazione migliore alle due Mercedes grazie a gomme più fresche, la frustrazione di Valtteri Bottas è andata via via aumentando. Dopo aver subìto il sorpasso da parte di Max Verstappen, e prima di subire identica sorte con Sergio Perez, il finlandese è stato protagonista di uno sfogo via radio piuttosto sorprendente: ''Perché caz*o nessuno mi ascolta quando dico che sarà una gara a due soste?!?''. Lui ed Hamilton, fermatisi molto presto per cercare con la strategia di mettere in difficoltà l'olandese, si sono ritrovati negli ultimi giri con gomme che non gli hanno permesso di difendersi dagli attacchi come avrebbero voluto.

F1, GP Francia 2021: Valtteri Bottas (Mercedes)

TOTO APPROVA Chi pensava che la frase di Bottas potesse non essere stata gradita dai vertici della Mercedes si è sbagliato. A sorpresa, Toto Wolff in questa occasione ha difeso il pilota finlandese: ''Mi è piaciuto che abbia detto il suo pensiero e non abbia interiorizzato'' ha dichiarato al sito ufficiale della F1. Il manager austriaco ha poi affrontato l'argomento della possibile sostituzione del numero 77 con George Russell: ''Penso che Valtteri sappia che l'unica risposta a queste voci è mettersi in mostra in pista''.

FASE DI OSSERVAZIONE Parlando ancora dello spinoso argomento mercato, Wolff ha spiegato perché è intenzionato ad aspettare ancora prima di prendere una decisione: ''Si tratta di due piloti per un sedile. Due piloti che possono ancora avere una grande carriera in F1. Voglio solo vedere il pieno potenziale di Valtteri quest'anno e continuare ad osservare George guidare per la Williams e gestire la loro situazione''.


TAGS: f1 wolff bottas team radio