Pubblicato il 09/06/21

IL PARERE DI EDDIE Da quando si è ritirato dalle corse nel lontano 2003, Eddie Irvine ha centellinato le apparizioni nel paddock. L’ex pilota di Ferrari e Jaguar in Formula 1 non ha però smesso di guardare i Gran Premi e, sul blog del sito di scommesse sportive Betway, ha analizzato l’appassionante battaglia iridata tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Una battaglia intensa come non si vedeva da molti anni, almeno tra due piloti di due scuderie diverse: dopo il 2016 con il titolo di Rosberg, in parte è solo nel 2018 che la lotta per il titolo tra Ferrari e Mercedes è stata altrettanto accesa, almeno fino alla fine dell’estate.

F1, GP Portogallo 2021: Max Verstappen (Red Bull) e Lewis Hamilton (Mercedes) a fine gara

STAGIONE FANTASTICA Insomma, un po’ a sorpresa considerando il contingentamento degli sviluppi in vista della rivoluzione dei regolamenti 2022, il mondiale in corso ci sta regalando una sfida bellissima e inattesa. “Fino a questo momento il campionato – commenta Irvine – è stato pazzesco. Verstappen è assolutamente il pilota più veloce, ma bisogna riconoscere come Lewis Hamilton sia ancora probabilmente il migliore. È stato fantastico guardare questi due ragazzi in lotta e credo che sarà fino alla fine una battaglia fantastica”.

F1 GP Francia 1997, Magny-Cours: Michael Schumacher e Eddie Irvine (Scuderia Ferrari)

MAX SUPERSTAR Il vice-campione del mondo 1999 ha poi azzardato un paragone con tra Verstappen e quel Michael Schumacher che lui ha conosciuto bene per essergli stato scudiero per quattro anni in Ferrari: “Max è sempre stato super veloce e credo si tratti del più dominante numero 1 in griglia di partenza. Ha avuto tantissimi compagni di squadra e nessuno di loro è mai stato in grado di avvicinarsi. Ha un po’ quell’effetto che aveva Michael Schumacher. Hamilton? Spesso è stato superato in gara o in qualifica dai suoi compagni, quindi dobbiamo riconoscere che Verstappen è il talento assoluto, sebbene Lewis sia un professionista navigato con pochissimi punti deboli”.


TAGS: formula 1 lewis hamilton f1 Michael Schumacher max verstappen f1 2021 eddie irvine