Hamilton ha cambiato idea sulla Red Bull bibitara: "Impressionante"
F1 2022

Hamilton ricorda quando snobbava la Red Bull bibitara: "Hanno dimostrato che mi sbagliavo"


Avatar di Luca Manacorda , il 02/09/22

4 settimane fa - Il britannico riconosce il gran lavoro svolto da Adrian Newey

Il britannico riconosce il gran lavoro svolto dal team austriaco e in particolare da Adrian Newey

PREVISIONE SBAGLIATA La Red Bull sembra essere tornata la vettura dominante in grado di monopolizzare il mondiale di F1 dal 2010 al 2013. E così, qualcuno è andato a ricordare a Lewis Hamilton di come nel 2011, quando il ciclo vincente della scuderia austriaca e di Sebastian Vettel era da poco cominciato, lui avesse snobbato un possibile futuro nella scuderia austriaca, dando scarsa fiducia al team di un'azienda di bevande.

LA SVOLTA Il sette volte iridato ha riconosciuto il gran lavoro svolto dalla Red Bull e in particolare dal suo progettista Adrian Newey: ''Si tratta più di essere impressionato da Adrian Newey e dal suo team. Penso che la Red Bull abbia generalmente avuto macchine davvero fantastiche per un po' di tempo, ma avevano un'altezza da terra molto alta e avevano più resistenza di prima. Penso che si siano resi conto e abbiano sperimentato quest'anno che il loro motore in realtà non è più lento di altri, ma tutto dipendeva dal fatto che avessero molto più drag negli anni precedenti. E hanno fatto un lavoro fantastico''.

VEDI ANCHE

SCOMMESSA PERSA Hamilton, che accettando la corte della Mercedes e approdando alle Frecce d'Argento nel 2013 ha dato una svolta fondamentale alla sua carriera, non ha negato quanto detto in passato, ammettendo di essersi sbagliato: ''Tutto ciò che ho detto in passato sulla squadra, non lo intendevo in modo negativo. Penso che anni fa ho detto qualcosa sul fatto che fossero un'azienda di bevande, o qualcosa del genere. Era davvero solo per sottolineare che avrei scommesso di più su una casa automobilistica, ma hanno dimostrato che mi sbagliavo. Hanno fatto un ottimo lavoro''.

L'ASSIST A NEWEY Il regolamento tecnico introdotto quest'anno ha riportato le vetture a effetto suolo in F1. Hamilton ha sottolineato come questo sia stato un bell'assist per Newey, ma ha anche ribadito di avere fiducia nel lavoro degli ingegneri Mercedes: ''Sapendo che Adrian ha fatto la sua tesi sulle auto a effetto suolo quando era all'università, non mi sorprende quello che ha fatto e creato quest'anno! È impressionante. Ma credo nelle giovani armi della nostra squadra che recupereremo''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 02/09/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox