Haas: "Magnussen ora sa che non deve avvicinarsi a Hamilton"
F1 2022

Steiner: "Magnussen ora sa che non deve avvicinarsi a Hamilton"


Avatar di Luca Manacorda , il 02/07/22

1 mese fa - Il danese si è scontrato due volte con il pilota della Mercedes

Il danese si è scontrato due volte al via con il pilota della Mercedes

INCONTRI RAVVICINATI Nelle prime nove gare della stagione, in due occasioni è successo che Kevin Magnussen e Lewis Hamilton finissero ai ferri corti nel corso delle prime curve. In Spagna l'episodio più evidente, con la Haas del danese finita nella via di fuga e la Mercedes del britannico ritrovatasi con una gomma forata. Nell'ultimo gran premio in Canada secondo capitolo, con Magnussen che ha avuto la peggio danneggiato l'ala anteriore. In entrambe le occasioni, la scuderia americana ha visto vanificare nel giro di poche centinaia di metri una posizione al via che poteva permettere di portare a casa punti importanti in ottica campionato Costruttori.

LEZIONE IMPARATA Interpellato su questi episodi, il team principal Gunther Steiner ha spiegato di non chiesto un cambio di approccio a Magnussen: ''Dico sempre che se devo gestire io la partenza e il primo giro per il pilota, è difficile da fare. Hanno bisogno di sapere cosa stanno facendo e penso che sappiano cosa stanno facendo. Il contatto può succedere. Kevin ora lo sa, non deve avvicinarsi a Hamilton perché, a dire il vero, entrambe le volte ha pagato le conseguenze e normalmente non succede. Ma se devo dire a un pilota che deve fare questo o quello al via perché la gara potrebbe finire in partenza, beh non credo sia il caso''.

EVENTI IMPREVEDIBILI Nel corso della sua lunga esperienza alla Haas, Steiner si è trovato spesso a dover gestire le esuberanze dei suoi piloti al via, da Magnussen a Romain Grosjean: ''Puoi dire loro cosa fare, di andare piano all'inizio, ma poi magari qualcuno ti sbatte contro. È una di quelle cose. Lo faccio da abbastanza tempo e dico ai ragazzi di fare il miglior lavoro possibile e di tenersi fuori dai guai. Ma possono garantirlo? Assolutamente no. Non hai il controllo delle altre 19 auto''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 02/07/2022
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox