GP Arabia Saudita: incidente spaventoso per Schumacher
F1 2022

Spaventoso incidente per Mick Schumacher a Jeddah


Avatar di Luca Manacorda , il 26/03/22

2 mesi fa - Il pilota Haas si è schiantato contro le barriere ad alta velocità

Schumacher si è schiantato ad altissima velocità contro le barriere: qualifiche interrotte, ambulanza in pista ma pilota cosciente

AGGIORNAMENTO SERALE Come prevedibile, Mick Schumacher non prenderà parte al GP Arabia Saudita per le conseguenze del terribile incidente di oggi. I controlli effettuati presso l'ospedale di Jeddah hanno per fortuna escluso danni fisici dal violento impatto contro le barriere e dunque il tedesco potrà probabilmente rimettersi al volante della sua Haas già nel prossimo GP Australia in programma tra due settimane. Qui di seguito, il video dell'incidente di oggi che mostra bene tutta la violenza dello schianto contro le barriere.

In serata, è stato poi lo stesso Schumacher a tranquillizzare tutti postando una foto e un breve messaggio sui social: ''Ciao a tutti, volevo solo dire che sto bene. Grazie per i gentili messaggi. L'auto andava benissimo @haasf1team, torneremo più forti''.

AGGIORNAMENTI DEL POMERIGGIO

INCIDENTE SPAVENTOSO Paura per Mick Schumacher nel corso della Q2 delle qualifiche del GP Arabia Saudita: il pilota della Haas ha perso il controllo della monoposto salendo su un cordolo della pista di Jeddah e si è schiantato ad oltre 200 km/h orari contro il muretto che delimita il tracciato in curva 12, in un tratto in cui non ci sono vie di fuga. La direzione di gara ha esposto subito la bandiera rossa per sospendere l'attività in pista e permettere i soccorsi al tedesco, rimasto all'interno dell'abitacolo. Dopo alcuni minuti di apprensione, il 23enne è stato estratto e caricato in barella sull'ambulanza, prima di essere portato al centro medico allestito nella zona dei box.

F1 2022, GP Arabia Saudita: Mick Schumacher portato via in barella F1 2022, GP Arabia Saudita: Mick Schumacher portato via in barella

VEDI ANCHE


MICK COSCIENTE La Haas ha dato quasi subito una prima buona notizia sulle condizioni di Schumacher, comunicando che il pilota era cosciente dopo l'impatto e che stava appunto venendo trasportato al centro medico per i controlli del caso. Poco dopo il team americano ha aggiunto importanti notizie: le condizioni generali di Schumacher sono buone ed è riuscito a comunicare via telefono con la mamma Corinna, ovviamente molto preoccupata per il figlio. Il figlio di Michael vderrà ora trasportato con l'elicottero all'ospedale di Jeddah per venire sottoposto a una TAC e ad altri controlli di routine per questo genere di situazioni. Le riprese tv lo hanno mostrato sdraiato su una barella ma perfettamente cosciente e intento a parlare e gesticolare con le persone accanto. Sembra dunque si possa tirare un sospiro di sollievo dopo lo spavento iniziale.

F1 2022, GP Arabia Saudita: Mick Schumacher portato via in barella F1 2022, GP Arabia Saudita: Mick Schumacher portato via in barella

MACCHINA DISTRUTTA L'impatto è stato durissimo, tanto che al momento di venire sollevata dalla gru la Haas si è spezzata, con la parte posteriore (ruote e alettone) che si è separata dal resto della monoposto, ricordando in parte quanto era accaduto in Bahrain nel 2020 al GP Sakhir con la vettura di Romain Grosjean che in quel caso si divise all'altezza del motore, provocando la perdita di carburante che innescò lo spaventoso incendio. In questo caso, la VF-22 si è dimostrata molto solida, resistendo all'impatto in uno dei punti peggiori in cui avere un incidente sul pericoloso circuito Corniche di Jeddah. Schumacher aveva avuto un incidente sulla stessa pista anche nel corso del gran premio svolto a fine 2021, in quel caso in un altro punto e nel corso della gara che anche in quel caso venne temporaneamente sospesa.

F1 2022, GP Arabia Saudita: la Haas di Mick Schumacher dopo l'incidente F1 2022, GP Arabia Saudita: la Haas di Mick Schumacher dopo l'incidente

STEINER TRANQUILLIZZA Il team principal della Haas, Gunther Steiner, ha raccontato ai microfoni di Sky Sport F1 che nell'immediato le comunicazioni via radio con Schumacher, fermo all'interno dell'abitcolo, erano interrotte perché nell'incidente la radio si era rotta. Un'ulteriore testimonianza della violenza dell'impatto che però non ha avuto conseguenze eccessive su Mick, che Steiner ha descritto perfettamente cosciente e senza ferite nonostante il botto. Ovviamente il tedesco non prenderà parte alla gara di domani. Le qualifiche del GP Arabia Saudita sono regolarmente riprese alle 19:40 ora italiana.


Pubblicato da Luca Manacorda, 26/03/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox