Giovinazzi e Alfa Romeo si separano: nel 2022 c'è Zhou
Formula 1

Antonio Giovinazzi e Alfa Romeo annunciano l'addio: nel 2022 arriva Guanyu Zhou


Avatar di Salvo Sardina , il 16/11/21

3 settimane fa - L'italiano è al capolinea dell'esperienza in F1. Al suo posto il primo cinese della storia

Il pilota italiano è al capolinea della sua esperienza da pilota titolare in Formula 1. Al suo posto, debutta il primo cinese della storia della massima serie automobilistica: Guanyu Zhou

La storia di Antonio Giovinazzi in Formula 1 è, almeno per il momento, arrivata al capolinea. La relazione tra il pilota di Martina Franca e l’Alfa Romeo Racing era già da settimane entrata in crisi, ma solo oggi è arrivata la comunicazione ufficiale del team di Hinwil che annuncia i piani 2022: il ventisettenne, ancora sotto contratto con la Ferrari, il prossimo anno non sarà un pilota titolare in F1 e lascerà la scuderia svizzera (e la massima serie automobilistica) dopo tre stagioni consecutive, con 62 GP – incluse le tre gare ancora da correre e le due disputate sempre con Sauber nel 2017 come sostituto dell’infortunato Pascal Wehrlein – e 19 punti all’attivo. Al suo posto ci sarà il primo cinese della storia (Ma Qinghua aveva guidato solo in sessioni di prove libere) della Formula 1, Guanyu Zhou attualmente al secondo posto della classifica F2.

F1 GP Messico 2021, Hermanos Rodriguez: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo) F1 GP Messico 2021, Hermanos Rodriguez: Antonio Giovinazzi (Alfa Romeo)

VEDI ANCHE



PARLA ZHOUHo sognato sin da bambino – spiega il ventiduenne, pilota in uscita dall'Academy Alpine-Renault e impegnato nella sua terza stagione tra i cadetti al volante della monoposto del team UNI-Virtuosi – di poter arrivare in alto nello sport di cui sono sempre stato un appassionato. Adesso il sogno diventa realtà ed è un privilegio per me entrare in Formula 1 con un team iconico che ha già lanciato molti talenti in passato (tra questi anche Felipe Massa e Kimi Raikkonen, ndr). Mi sento pronto per l’immensa sfida al fianco di un pilota di livello mondiale come Valtteri Bottas. Voglio ringraziare Alfa Romeo Racing per l’opportunità, il prossimo anno l’obiettivo sarà quello di imparare quanto più velocemente possibile. Essere il primo cinese di sempre in Formula 1 è una pietra miliare per la storia sportiva del mio Paese. So che ripongono un sacco di speranze su di me, ma io le userò come fonte di motivazione per andare più forte”.

F1, Guanyu Zhou è il nuovo pilota Alfa Romeo Racing per il 2022 F1, Guanyu Zhou è il nuovo pilota Alfa Romeo Racing per il 2022

IL TEAM PRINCIPAL Dietro la scelta del cambio c’è Frederic Vasseur, il team principal di Alfa Romeo Sauber che ha chiesto e ottenuto dalla Ferrari la possibilità di scegliere in autonomia il pilota da affiancare a Valtteri Bottas: “Salutare un pilota non è mai facile, specialmente nel caso di Antonio che è stato parte del team per così tanto tempo. Gli auguriamo il meglio per il suo futuro dopo la stagione 2021, ma intanto abbiamo ancora tre gare insieme per ottenere dei buoni risultati insieme e chiudere l’anno con un acuto. Per il resto è un vero piacere accogliere Guanyu, un pilota talentuoso come dimostrano i suoi risultati in Formula 2. Siamo molto contenti della nostra line-up per il 2022 e abbiamo la convinzione che Zhou formerà una partnership di successo con Bottas. Non vediamo l’ora di dare il benvenuto a tutti i tifosi cinesi che supporteranno il team e daremo il massimo per rendere il nostro sport molto seguito in Cina”.


Pubblicato da Salvo Sardina, 16/11/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox