Pubblicato il 27/09/20

STOP AI MESSAGGI SUL PODIO Sebbene non ci siano state conseguenze per Lewis Hamilton, la sua scelta di indossare una t-shirt con la scritta ''Arrestate i poliziotti che hanno ucciso Breonna Taylor'' sul podio del GP Toscana ha portato a un cambiamento del regolamento relativo alla cerimonia del podio. Prima del via del GP Russia, infatti, la FIA ha emesso delle nuove direttive per i piloti sull'abbigliamento da indossare a fine gara che impediscono di fatto ai piloti di indossare indumenti diversi dalla tuta da gara.

TUTA CHIUSA E MASCHERINA Le linee guida pubblicate questa mattina dal direttore di gara Michael Masi recitano: ''Per tutta la durata della cerimonia del podio e delle interviste post gara, i piloti che finiscono nelle posizioni 1, 2, 3 devono rimanere vestiti solo con la tuta da guida, chiusa fino al collo e non aperta fino alla vita. A scanso di equivoci, questo include una mascherina chirurgica o una mascherina con il marchio del team. Per tutta la durata delle interviste televisive e della conferenza stampa post-gara della FIA, tutti i piloti devono rimanere vestiti solo con la divisa dei rispettivi team''.

F1, GP Toscana: il retro della maglietta indossata da Lewis Hamilton, con il ritratto di Breonna Taylor

MAGLIETTE CONTRO IL RAZZISMO CONFERMATE Queste nuove direttive non riguardano invece il pre-gara, durante il quale i piloti potranno continuare ad indossare delle t-shirt con messaggi contro il razzismo come fatto finora. Nelle indicazioni della FIA viene inoltre aggiunto che sul podio saranno presenti cinque personalità come d'abitudine, ma solo uno di loro consegnerà i trofei. Nel caso in cui quest'ultimo dovesse tendere la mano ai piloti, questi sono consigliati di rispondere offrendo il pugno chiuso come gesto di saluto, in rispetto delle norme anti Covid-19.

HAMILTON COLLABORATIVO Possiamo definire la nuova norma quasi ''ad personam'', visto che nel Circus finora un solo pilota si è lanciato in iniziative così di impatto. Nel corso della conferenza stampa del giovedì a Sochi, proprio Hamilton aveva rinnovato la sua disponibilità a collaborare con la FIA: ''Cercherò solo di continuare a lavorare con loro. Che io sia d'accordo o meno o meno è irrilevante. Stiamo solo cercando di trovare un terreno comune e capire come possiamo fare insieme''.


TAGS: f1 Hamilton maglietta