VENTI ANNI INSIEME Lo storico ex manager di Michael Schumacher, Willi Weber, crede che la leggenda tedesca si riprenderà dal suo grave incidente, occorso ormai quasi sei anni or sono sulle nevi di Meribel. Weber ha condiviso con Schumi quasi 20 anni di carriera, portandolo in Formula 1 nel 1991 e restando al suo fianco fino alla seconda avventura nel Campionato con la Mercedes. In mezzo sette titoli mondiali, due con Benetton e cinque con Ferrari, e tante pagine di storia scritte dal campione tedesco.

CONTRO CORINNA Intervistato dal Kolner Express, Willi Weber ha lamentato di essere stato completamente escluso dalla famiglia di Michael dopo l'incidente del 2013. "So che Michael è rimasto ferito gravemente, ma sfortunatamente non si conoscono i progressi che ha fatto da allora" - ha spiegato il manager, che con le sue dichiarazioni ha palesato rapporti non idilliaci con la moglie di Schumi - "Mi piacerebbe sapere come sta, stringergli la mano e accarezzare il suo viso, ma questa possibilità mi è stata rifiutata da Corinna."

COMBATTENTE "Probabilmente teme che capirei immediatamente cosa sta succedendo e che andrei a dire la verità alla gente" - ha poi aggiunto Weber. I timori della moglie del 50 enne leggendario pilota tedesco potrebbero essere fondati, visto il carattere schietto dell'ex manager, sostituito dopo il 2010 da Sabine Kehm. "Tuttavia credo fermamente nella guarigione di Michael" - ha concluso - "È un combattente e se c'è una possibilità, la sfrutterà. Questa non può essere la fine. Prego per lui e sono convinto che ci rivedremo."


TAGS: ferrari formula 1 schumacher f1 Michael Schumacher schumi Keep Fighting Schumi Willi Weber Corinna