Anche Lando Norris vittima della furia ultras a Wembley
F1 2021

Anche Lando Norris vittima della furia ultras a Wembley


Avatar di Simone Valtieri , il 13/07/21

4 mesi fa - Aggredito Lando Norris, allo stadio domenica sera per la finale di Euro 2020

Il pilota della McLaren, allo stadio domenica sera per la finale di Euro 2020, ha subito un'aggressione da cui è uscito illeso ma "scosso"

DERUBATO Brutta avventura per Lando Norris, che domenica sera si trovava allo stadio di Wembley per assistere alla finale di Euro 2020 tra l'Italia e la sua Inghilterra. Il giovane pilota britannico è stato aggredito nel parcheggio al termine del match, mentre tentava di rientrare nella sua McLaren GT, non subendo danni fisici e cavandosela solo con un grosso spavento e con il furto di un orologio del valore di 46 mila euro.

ILLESO MA SCOSSO A confermarlo è stata la stessa McLaren con un comunicato emesso nella notte: ''Lando Norris è stato coinvolto in un episodio dopo la finale di Euro 2020 a Wembley, durante il quale è stato derubato dell'orologio che indossava. Per fortuna Lando è illeso ma comprensibilmente scosso, il team lo sta supportando e siamo sicuri che gli appassionati si uniranno a noi nell'augurargli tutto il meglio per il Gran Premio di Gran Bretagna di questo fine settimana''.

HOOLIGANS Il giovane Lando, generalmente molto attivo sui social, non ha commentato l'accaduto in prima persona, limitandosi a congratularsi con l'Italia per la vittoria e a ringraziare la sua squadra per averlo reso fiero. Di certo non può essere fiero del comportamento di molti pseudo-tifosi dell'undici della rosa, che hanno creato scompiglio a Londra sin dalle prime ore del pomeriggio, e la cui furia si è scatenata anche al termine della partita con risse e aggressioni senza senso non solo mirate ai tifosi italiani, ma anche ad altri supporter locali.


Pubblicato da Simone Valtieri, 13/07/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox