Pubblicato il 18/11/20

GRAN FINALE Si corre nel fine settimana il tanto atteso Rally Tuscan Rewind 2020. La gara, che si svolgerà a porte chiuse su un percorso di oltre 200 chilometri tra le campagne senesi – come quartier generale è stato scelto il Circuito di Siena in località Castelnuovo Berardenga Scalo (SI) – è l’appuntamento conclusivo del Campionato Italiano Rally 2020 e assegnerà infatti il titolo di campione sabato 21 novembre al termine dell’unica giornata di attività sugli sterrati toscani.

CIR, Rally Due Valli 2020: Giandomenico Basso (Volkswagen Polo)

CRUGNOLA VS BASSO Per la classifica assoluta del tricolore, dopo la doppia battuta d’arresto patita nel weekend del Rally Due Valli, la situazione è rimasta immutata al vertice. A condurre i giochi è la Volkswagen Polo R5 del campione in carica Giandomenico Basso, che ha avuto modo di conservare dunque l’esiguo vantaggio di 4 lunghezze sull’unico sfidante ancora matematicamente in grado di strappargli il titolo. Su Citroen C3 R5, ci sarà infatti Andrea Crugnola che, navigato da Pietro Elia Ometto, proverà a ricucire il margine di distacco anche grazie al fatto che i punti assegnati saranno moltiplicati per un coefficiente di 1.5.

CIR, Rally Tuscan Rewind 2019: Giandomenico Basso festeggia il titolo

DIFFICILI I CALCOLI Chiaramente, per nessuno dei due contendenti sarà possibile fare alcun calcolo: Crugnola sarà campione Cir per la prima volta in carriera nel caso in cui dovesse vincere, mentre Basso difenderà il titolo battendo il rivale o arrivando subito alle sue spalle, purché la vittoria vada a un terzo incomodo. Insomma, sarà ancora una volta una battaglia apertissima fino all’ultima prova speciale di sabato sera, con Crugnola che si è dimostrato più veloce (tre successi parziali) ma anche meno costante nei risultati, contrapposto a un Basso che fino a questo momento ha portato a casa il successo solo nella seconda manche del Rally Roma Capitale, condito da due secondi e un terzo posto, prima del già citato ritiro al Due Valli. Chi la spunterà?


TAGS: volkswagen polo citroën c3 Campionato italiano Rally CIR Giandomenico Basso CIR 2020 Andrea Crugnola Tuscan Rewind 2020