Pubblicato il 16/03/2020 ore 16:25

OCCASIONE UNICA I giovani piloti iscritti al trofeo promozionale Peugeot Competition, hanno potuto usufrire di alcuni corsi di formazione loro dedicati, con due prof d'eccezione come Paolo Andreucci e la sua fidata navigatrice Anna Andreucci, plurivincitori nel Campionato Italiano Rally. Sono state in tutto sei le giornate di formazione gratuite che hanno coinvolto quasi 50 allievi: due si sono tenute in Sicilia, tre al Ciocco e una a Udine.

Motorsport Academy Peugeot

SICUREZZA AL PRIMO POSTO Le lezioni hanno previsto corsi di formazione teorica e pratica che si sono svolti durante la scorsa stagione e che verranno riproposti anche per la stagione 2020, compatibilmente con gli impegni del campione toscano impegnato nel CIR 2020. Molta importanza è stata data alla sicurezza, con spiegazioni sui dispositivi che si trovano a bordo dell’auto: gps per l’allerta, uso corretto dell'impianto di estinzione, collare Hans, casco, posizione di guida, corretto uso delle cinture, modalità soccorso, interventi in auto, uso del radar, delle bandiere...

LA PARTE TEORICA La lezione vera e proprio prevedeva poi la teoria in aula, toccando tutti gli aspetti relativi alla gara: traiettorie, uso del cambio e dei freni, uso dello sterzo, corretta lettura delle note, delle regolazioni dell’auto, del rapporto con il navigatore e con la squadra. Un aspetto che ha riscontrato molti apprezzamenti ha riguardato l'analisi dello stile di guida. È stato chiesto loro di portare il proprio filmato cameracar in modo da esaminarne il comportamento tenuto in gara e stimolare la discussione ed il confronto tra i partecipanti. Un aspetto molto apprezzato da tutti perché i consigli di un campione come Andreucci sono molto preziosi. Non sono mancati i consigli su alimentazione e preparazione fisica e mentale, con i consigli del Dott. Russo, medico di Formula Medicine.

Motorsport Academy Peugeot

LA PARTE PRATICA Il corso si concludeva poi con la sessione pratica, grazie alla disponibilità di alcune vetture PEUGEOT in ogni sessione, specie 308 GTi by PEUGEOT Sport. E’ stata una sorta di prova del nove di quanto appreso in aula, permettendo così l’attuazione degli insegnamenti ricevuti in aula


TAGS: andreussi andreucci Peugeot Sport