DALLA SVEZIA CON RIGORE Calma e sangue freddo, non è il caso di giungere a conclusioni affrettate. Allo stesso tempo, nemmeno si può ignorare un episodio come i test ai quali il magazine svedese Teknikens Värld ha sottoposto l'ultima edizione di Toyota RAV4 Hybrid. Cioè quel Suv che tanto piace agli italiani e agli europei, ma che a quanto pare perfetto non lo è. Non alla voce tenuta di strada, almeno, dal momento che alla classica prova del test dell'alce, l'auto avrebbe dato segni di scarso gradimento. E non è questione da poco, se ci pensiamo bene. Classe A prima maniera (1997) docet...

MALEDETTO ALCE Il rapporto dei colleghi nordici contiene ovviamente tante note positive, tuttavia boccia RAV4 Hybrid proprio in una materia chiave, quella della sicurezza in presenza di manovre di emergenza, come l'evitamento di un ostacolo improvviso. Anche ripetendolo più volte, il test dell'alce avrebbe rivelato come il Suv asiatico abbia la tendenza a ritrovarsi su due ruote, e come l'ESP in dotazione al RAV fallisca spesso nel tentativo di controllare il movimento del telaio, e di evitare quindi il pericoloso fenomeno del sovrasterzo. In termini strumentali, l'ibrida Toyota non sarebbe stata in grado di passare indenne il test oltre i 70 km/h, lo standard minimo per convenzione, registrando al massimo una velocità di 68 km/h. Oltre quella soglia, son problemi. Teknikens Värld ricorda come il "punteggio" assegnato a suo tempo a Nissan Qashqai fosse di 84 km/h, così come persino la più pesante Kia Sorento fosse stata in grado di oltrepassare la prova alla velocità di 78 km/h.

LA RISPOSTA DI TOYOTA Dalla Casa madre, la replica non si è fatta pregare. Una volta resi pubblici i risultati del test, Toyota avrebbe immediatamente opposto i valori registrati durante i collaudi ufficiali. Valori ben superiori, che promuovono nuova RAV4 anche al famigerato "elk test", e che fanno del proprio Suv una vettura "in tutto e per tutto affidabile". Non dello stesso avviso Teknikens Värld, che in seguito ai rilevamenti avrebbe addirittura sconsigliato i suoi lettori di acquistarne una. Almeno fino a quando Toyota non fosse intervenuta. Comunque sia, è una grana.


TAGS: toyota sicurezza toyota rav4 hybrid nuova toyota rav4 test dell'alce