SUV compatti Alfa, Fiat, Jeep in Polonia: motori, tempi di uscita
Strategie

Stellantis, via libera ai B-SUV Alfa, Fiat e Jeep in Polonia. La timeline


Avatar di Dario Paolo Botta , il 03/05/21

6 mesi fa - I nuovi SUV compatti Alfa, Fiat e Jeep nasceranno a Tychy, ecco quando

Il Gruppo guidato da Carlos Tavares conferma che i crossover compatti di Alfa Romeo, Fiat e Jeep nasceranno a Tychy. Ecco quando

NUOVI MODELLI Dopo i rumor, le certezze. Stellantis ha comunicato ufficialmente che i nuovi SUV compatti di Jeep e Fiat saranno assemblati nell'ex stabilimento FCA di Tychy, in Polonia. La produzione del crossover Jeep inizierà a partire da novembre 2022, mentre per l’omologo Fiat si parla di aprile 2023. Un terzo modello a marchio Alfa Romeo (che si chiamerà Brennero, ma non è ancora certo) resta invece ancora in fase di approvazione finale. Tutti e tre i veicoli saranno realizzati a partire dalla piattaforma modulare CMP dell'ex Gruppo PSA (qui lo stop di Stellantis alla piattaforma Giorgio di FCA), impiegata con successo su Peugeot 208 e 2008, Opel Corsa e Mokka, Citroen C4 e DS3 Crossback. Modelli a marchio Jeep, Fiat e Alfa Romeo, ma che quindi utilizzeranno motori e trasmissioni made in PSA. A proposito: quali motori? Andiamo con ordine.

Rendering grafico di Alfa Romeo Brennero Rendering grafico di Alfa Romeo Brennero

VEDI ANCHE



HUB FONDAMENTALE Il Vice Primo Ministro polacco Jaroslaw Gowin ha dichiarato lo scorso dicembre su Twitter che FCA (ora Stellantis dopo la fusione con PSA) investirà 755 milioni di zloty (all’incirca 204 milioni di dollari) per la produzione di auto a Tychy. Secondo i primi calcoli, si stima che il volume a pieno regime raggiunga le 300.000 unità l'anno, di cui 130.000 riservate al crossoverino Fiat (nome in codice 364) - una cinque porte basata sul concept Centoventi. La nuova Jeep (nome in codice 516) sarà invece il modello più piccolo del marchio USA e si posizionerà proprio sotto la best-seller Renegade, così come l’ipotetica Brennero (nome in codice 966): sorella minore della tanto attesa Tonale (qui le ultime news sul debutto). Attualmente a Tychy nascono Fiat 500 e Lancia Ypsilon e non è ancora del tutto chiaro se la produzione di questi modelli continuerà parallelamente a quella delle nuove vetture su base CMP.

Il concept Fiat Centoventi Il concept Fiat Centoventi

3X1 Per tutti i tre SUV è prevista una versione mild-hybrid a trazione anteriore, con un motogeneratore elettrico posizionato tra il propulsore termico e la trasmissione. Se approvata, Alfa Romeo Brennero dovrebbe nascere in versione 100% elettrica nell’ottobre 2023, seguita nel marzo 2024 da una versione mild-hybrid benzina 2WD e da una variante 4 ruote motrici nel luglio 2024. Su queste date aleggia però il responso finale della dirigenza Stellantis. La “mini” Renegade entrerà in produzione nel novembre 2022, con motore a benzina. La 100% elettrica arriverà invece nel febbraio 2023 seguita da una mild-hybrid nel gennaio 2024. Infine, il piccolo crossover Fiat dovrebbe vedere la luce nell'aprile del 2023 con la full-electric in arrivo nel maggio 2023 e la mild-hybrid attesa per il febbraio 2024. Le tempistiche potrebbero però inevitabilmente subire profonde variazioni a seconda delle scelte logistiche e strategiche del Gruppo guidato da Carlo Tavares.


Pubblicato da Dari Paolo Botta, 03/05/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox