Rumors

Marchionne rompe il silenzio dell'Innocenti


Avatar Redazionale , il 05/02/13

8 anni fa - Fiat, interessata a un marchio low-cost, potrebbe resuscitarla

Fiat pensa a una linea low-cost e potrebbe ripristinare il marchio Innocenti. Parola di Marchionne

“Fiat sta considerando l’ipotesi di creare un brand low-cost alla stregua di Dacia”, parola di Sergio Marchionne. La rivelazione in un’intervista al magazine Automotive News, nella quale il CEO di Fiat non è entrato nei dettagli della questione ma ha aperto alla possibilità di ampliare la famiglia del Gruppo aprendosi a un mercato redditizio in questi tempi di crisi. Il caso Dacia, divenuta indispensabile per la Renault, è lì a dimostrarlo.

VEDI ANCHE

Si tratterebbe di modelli dal prezzo d’accesso molto basso, sotto i 7.500 euro. E per tali ragioni prodotti al di fuori dell’Europa. Altra indiscrezione, per tale progetto Fiat sarebbe intenzionata a ripristinare il marchio Innocenti, di proprietà torinese ma inutilizzato da circa la metà degli anni ’90.

Non è la prima volta, è vero. Rumors di una rinascita di Innocenti (o in alternativa Autobianchi) come marchio low-cost di Fiat risalgono almeno al 2008. Ma forse ora i tempi paiono maturi (per quanto non immediati) per azioni più concrete. A supportare questa tesi c’è, stavolta, l’esempio di Nissan, che ha appena concluso un’operazione analoga con Datsun, altro marchio dormiente e ora nuovo contrassegno delle Nissan destinate ai mercati emergenti. I primi modelli sono attesi già nel 2013.   


Pubblicato da Redazione, 05/02/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox