Pubblicato il 12/11/20

UNA RICONFERMA Che anche la nuova versione della monovolume compatta giapponese aspirasse ad essere una delle auto più sicure del panorama, non è certo una novità. D'altra parte, la precedente versione di Jazz era già stata classificata come una delle auto più sicure: la nuova non poteva certo essere da meno. Sono arrivate infatti le 5 stelle nei crash test Euro NCAP anche per Honda Jazz e:HEV.

IL TEST I protocolli Euro NCAP valutano gli effetti della forza d'urto in caso di collisione. Un elemento significativo che ha contribuito alla ottima valutazione di Honda Jazz ibrida - che noi abbiamo provato qui - è stata la capacità della monovolume ibrida di proteggere i suoi occupanti e di ridurre l'impatto generato su un altro veicolo coinvolto. L'energia sprigionata dalla collisione deve infatti essere diretta verso parti del telaio capaci di assorbirla in modo sicuro ed efficiente, lasciando l'abitacolo il più possibile integro ed evitando di esporre i passeggeri a livelli di decelerazione pericolosi. La tecnologia ACE, Honda Advanced Compatibility Engineering, aiuta a distribuire l'energia generata da una collisione in modo uniforme sulla parte anteriore della vettura, riducendo inoltre la forza d’urto trasmessa all'altro veicolo.

PIÙ SEVERI I nuovi test Euro NCAP, poi, valutano in modo ancora più stringente gli effetti delle collisioni laterali, esplorando la sicurezza post-incidente. Sono anche stati rivisti gli standard applicati ai sistemi autonomi di frenata di emergenza e, dal 2020, vengono prese in esame anche le funzioni di avviso del guidatore.

Honda Jazz e:HEV 2021: 5 stelle nei test Euro NCAP

SOTTO LA CARROZZERIA Oltre all’avanzata struttura del nuovo telaio, la nuova generazione di Jazz offre di serie il pacchetto Honda Sensing, che prevede importanti sistemi di sicurezza attiva e di guida assistita. Proprio la combinazione integrata dei più innovativi sistemi di sicurezza attiva e passiva consente alla nuova gamma Jazz di essere tra le auto più sicure in Europa. Nuova Jazz è infatti il primo modello europeo di Honda a vantare di serie l’airbag centrale anteriore: un’esclusiva soluzione inserita nello schienale del guidatore che si apre per separare i due sedili anteriori, mitigando così il rischio di impatto diretto tra gli occupanti il vano anteriore in caso di collisione laterale.

L'AIRBAG CENTRALE Per garantire il posizionamento corretto e la massima protezione, questo nuovo airbag sfrutta ben tre ancoraggi che ne guidano l'apertura in modo da avvolgere il lato guidatore. A questo scopo, il team di ingegneri, ha sviluppato l'unità inserendola direttamente nell'imbottitura superiore del sedile del guidatore, completamente riprogettato insieme a tutte le altre sedute. In caso di collisione laterale, il nuovo airbag entra in funzione in combinazione con altri due sistemi: i pretensionatori delle cinture di sicurezza anteriori, che intervengono per ridurre il movimento laterale, e l’azione di supporto offerta dal bracciolo della console centrale, che si trova in posizione più alta rispetto alla generazione precedente. Questo nuovo approccio progettuale permette di ridurre considerevolmente i traumi alla testa tra guidatore e passeggero anteriore, indipendentemente dal lato in cui si sviluppa la collisione.

Honda Jazz e:HEV 2021: l'airbag centrale

IL SISTEMA I-SIDE Un’altra dotazione premium, tra i dieci airbag di cui la gamma Jazz e:HEV è dotata, è rappresentata dal sistema i-side: un airbag a doppia struttura, installato nel cuscino dei sedili posteriori, che si attiva per proteggere i passeggeri dall'urto contro la portiera e il montante posteriore in caso di collisione laterale. La sua forma compatta, inoltre, ha permesso di mantenere anche su questa generazione di Jazz i caratteristici Sedili Magici posteriori.

GLI ALTRI SISTEMI Su nuova Honda Jazz troviamo una nuova telecamera grandangolare ad alta definizione che, rispetto al precedente modello, riconosce una più ampia gamma di caratteristiche del traffico e del manto stradale. Tra le peculiarità del pacchetto Honda Sensing, di serie su tutti gli allestimenti troviamo il Cruise Control Adattivo, il sistema di mantenimento della corsia e la funzione di mitigazione dell’abbandono della carreggiata, il riconoscimento della segnaletica stradale e il limitatore intelligente di velocità.

Honda Jazz e:HEV 2021: un sistema di 10 airbag per la monovolume ibrida

L'ORGOGLIO HONDA Takeki Tanaka, Large Project Leader della Casa di Tokio, commenta così questo traguardo: “La sicurezza, in Honda, riveste un’importanza prioritaria. Per questo siamo estremamente soddisfatti che la nuova Jazz sia stata premiata con le cinque stelle al termine dei test Euro NCAP. Questo approccio orientato alla massima sicurezza, testimoniato dall’equipaggiamento Honda Sensing di serie su tutti gli allestimenti, permette alla nuova Jazz di essere considerata tra le auto più sicure della sua categoria”.


TAGS: honda jazz honda Crash test Euro NCAP sicurezza in auto Honda Jazz e:HEV 2020 Honda Jazz 2021