Pagani Zonda Revolucion: vendita all'asta supercar italiana
Aste

Pagani Zonda Revolucion: all'asta un esemplare della hypercar italiana


Avatar di Alessandro Perelli , il 18/05/21

4 mesi fa - L'esemplare della rarissima Zonda messo all'asta in Giappone

Una Zonda Revolucion messa all'asta dal suo proprietario. L'esemplare a tiratura limitata potrebbe superare i 5 milioni di euro

UN DESIDERIO CHE SI AVVERA Supponiamo per un secondo che la Dea Bendata vi abbia appena baciato sulla fronte e vi siate accorti di avere in tasca il biglietto vincente della lotteria. Un bel 6+1 che vale un cambio di vita senza precedenti. Adesso immaginate di avere una passione sfrenata per le automobili sportive – chi non ce l’ha? – e vi trovate seduti su una montagna di soldi. Quale è il desiderio fino a ieri irrealizzabile? Magari una bella hypercar italiana a tiratura limitata. Ecco, questa potrebbe essere l’occasione da non lasciarsi sfuggire. Vi spieghiamo quale e perché.

Pagani Zonda Revolucion all'asta: prezzo che potrebbe salire fino a 5 milioni di euro Pagani Zonda Revolucion all'asta: prezzo che potrebbe salire fino a 5 milioni di euro

SELEZIONE ALL’INGRESSO Di fatto, acquistare una hypercar moderna non è da tutti poiché non basta arrivare dal costruttore con una valigia piena di soldi. Oggi alcune Case hanno regole molto rigorose con cui limitano l'accesso ai loro modelli più esclusivi e ambiti, con solo i clienti fedelissimi ad avere la possibilità di acquistarli. Per esempio, Ferrari è una di queste ed è pratica comune per altri costruttori d'élite. Di conseguenza diventa impossibile anche mettere le mani su una Pagani Huayra R poiché il buon Horacio applica la stessa politica di selezione.

VEDI ANCHE



Pagani Zonda Revolucion all'asta: motore Mercedes-AMG V12 da 800 CV Pagani Zonda Revolucion all'asta: motore Mercedes-AMG V12 da 800 CV

C’È SEMPRE UNA SOLUZIONE Ma oggi c’è una soluzione alternativa, per esempio le aste. E se la voglia di spendere i soldi vinti alla lotteria è forte, si può iniziare facendo un’offerta per questa Pagani Zonda Revolucion, che sarà battuta fra un po' di giorni. Sono solo cinque gli esemplari costruiti e non ce ne è uno uguale all’altro. Nonostante non siano omologati per la circolazione stradale – anche se pare che un proprietario sia riuscito ad aggirare questo problema – ormai è troppo tardi per comprarne una direttamente alla Pagani. Ma sembra che essere una macchina così esclusiva non sia sufficiente per avere diritto a un posto nel garage del suo facoltoso proprietario, e il fortunato acquirente dell’ultima Pagani Zonda Revolucion consegnata ha deciso che è ora di liberarsene. Infatti, l'auto sta per essere venduta dalla Casa giapponese BH Auction, ma i dettagli su di essa sono scarsi. Ciò che è ovvio è che questa vettura avrà a malapena coperto i chilometri per uscire dal rodaggio ed è stata mantenuta in condizioni immacolate.

Pagani Zonda Revolucion all'asta: l'abitacolo della hypercar italiana Pagani Zonda Revolucion all'asta: l'abitacolo della hypercar italiana

RARITÀ CON UN V12 DA 800 CV Immaginiamo che ci sarà un bel po’ di interesse per questo esemplare rarissimo, che dispone di un motore AMG V12 aspirato da 6,0 litri capace di erogare la straordinaria potenza di 800 cavalli e 730 Nm di coppia. La carrozzeria è in fibra di carbonio a vista con finitura blu lucida per un peso contenuto in circa 1.080 kg. Per quanto riguarda i prezzi, dubitiamo che l'attuale proprietario voglia perderci in questo investimento, ma il prezzo base di questo spettacolare gioiello della meccanica automobilistica era di 2,8 milioni di dollari (circa 2,3 milioni di euro) quando era nuova. Considerando che le supercar a tiratura limitata tendono a ad incrementare il loro valore dopo la fine della produzione, è possibile vedere questo modello aggiudicato per ben oltre i 3 milioni di dollari (circa 2,5 milioni di euro), ma se i rilanci saranno numerosi e ricchi, la prospettiva è di raggiungere anche i 5 milioni di euro. È solo un peccato immaginare che, probabilmente, quest’auto non verrà mai guidata come meriterebbe un gioiello di tale esclusività.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 18/05/2021

Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox