IL PRIMO PICK-UP A BATTERIE Il rivoluzionario pick-up elettrico Tesla Cybertruck ha già suscitato attenzione mediatica a livello planetario; come tutte le automobili costruite dalla Casa americana è stato oggetto di critiche feroci, ma anche di giudizi positivi. Tanto che in Nord America e in altri Paesi sono iniziate le prevendite in attesa del suo arrivo previsto per fine 2021. Il Cybertruck – lo abbiamo visto da ogni angolo e conosciuto sotto quasi tutti gli aspetti – ha uno stile futuristico assai controverso, e con una struttura che lo fa assomigliare a un veicolo militare. E proprio questa sua forma così particolare, e la robustezza dei suoi elementi, potrebbe essere causa di problemi di omologazione dalle nostre parti, sul Vecchio Continente.

Nuovo Tesla Cybertruck: 200.000 ordini da tutto il mondo per il pick-up elettrico

IL TÜV NON APPROVA Secondo rumor dalla Germania, le autorità tedesche avrebbero dichiarato che la struttura del veicolo è troppo rigida e non fornisce la sicurezza adeguata ai passeggeri del pick-up elettrico. Inoltre, la forma della carrozzeria non garantirebbe la corretta protezione anche per i pedoni, poiché il paraurti e il cofano devono assorbire le forze nel malaugurato caso di impatto con un ostacolo esterno. Secondo un portavoce del TÜV, l’ente di omologazione tedesco, il Cybertruck “avrebbe bisogno di numerose modifiche alla struttura di base in quanto i passeggeri si sentono al sicuro, ma non lo sono”. Il problema è che la costruzione molto resistente del pick-up di Elon Musk non si deforma sotto la pressione di un impatto e quindi non assorbe l’energia per proteggere pedoni e occupanti. Appare scontato che non sarà possibile mettere in commercio in Europa il nuovo pick-up elettrico americano, almeno fino a che non sarà modificato secondo le specifiche di omologazione in vigore nella Comunità Europea.

Nuovo Tesla Cybertruck: l'abitacolo in stile futuristico

IN AMERICA AUTOCERTIFICANO LA SICUREZZA Ma, al contrario che da noi, il Cybertruck può essere già commercializzato in altri Paesi (come gli Stati Uniti) poiché le loro leggi permettono al costruttore di autocertificare la sicurezza del veicolo. Per esempio, in America, il Cybertruck è omologato come veicolo da trasporto leggero, quindi può fare a meno di alcune specifiche riguardanti la sicurezza e risultare comunque adatto alla commercializzazione.


TAGS: tesla cybertruck nuovo cybertruck tesla pickup elettrico tesla cybertruck 2021 cybertruck elon musk