Nuova Porsche 911: forse ibrida, solo Mission E elettrica
anticipazioni

Nuova Porsche 911: sarà ibrida o elettrica?


Avatar di Marco Congiu , il 20/11/17

4 anni fa - Se la Mission E è il futuro di Porsche, la 911 rimane il simbolo

La nuova Porsche 911 sarà plug-in hybrid ma non elettrica. Onore che spetta alla Mission E, che arriverà nel 2020

LA VOGLIAMO COSì La Porsche 911 è una delle poche automobili al mondo ad essere entrate nella leggenda delle quattro ruote. La sportiva occupa un posto speciale nel cuore di milioni di appassionati praticamente in ogni generazione in cui è stata realizzata. All’alba del 2018, e con la generazione 991 lanciata nel 2012, si avvicina il pensionamento di questa serie. La nuova Porsche 911 potrebbe portare con sé qualche cambiamento epocale, mentre per altri bisognerà ancora aspettare almeno 10 anni.

VEDI ANCHE



PRIMA LA MISSION E Gli sforzi di Porsche sono concentrati sulla Mission E, prima supercar elettrica con il marchio della Cavallina. Il debutto è previsto per la fine del decennio, ed è innegabile che via via tutto il know-how della Mission E si riproporrà anche sulle altre vetture di serie, 911 in testa. O forse no. A giudicare da quanto dichiarato dal CEO Oliver Blume ad Autocar la nuova 911 sarà dotata di una piattaforma adatta ad utilizzare il sistema plug-in hybrid, anche se questa funzionalità potrebbe non essere “sbloccata” nella produzione in serie.

ALTRI 10 ANNI Per vedere una Porsche 911 elettrica, ci vorranno almeno altri 10 anni. Questo nonostante molte case automobilistiche stiano investendo ingenti somme monetarie in questa direzione, mentre altre come Tesla abbiano fatto dell’auto elettrica il proprio core business, come abbiamo visto pochi giorni fa con la nuova Tesla Roadster ed il Tesla Semi. Quello che è certo, come commenta ancora lo stesso Blume, è che «quando i nostri clienti inizieranno a chiederci con insistenza 911 elettriche, non avremo problemi a fornirgliele.» 


Pubblicato da Marco Congiu, 20/11/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox