MARCH SADNESS Non è un pesce d'Aprile, il mercato auto è in crisi per davvero. A marzo 2019 immatricolazioni giù del 10% o quasi (-9,6%): il bilancio trimestrale chiude così con un passivo del 6,5%. L'ecobonus? Non pervenuto, anche perché a dispetto dell'entrata in vigore manca il relativo decreto attuativo, nè è ancora stata inaugurata la piattaforma telematica necessaria a richiedere gli ecoincentivi. In allarme l'Unrae, l'associazione che riunisce i Costruttori esteri: "Un calo di mercato preoccupante - commenta il presidente Michele Crisci - ma allo stesso tempo ampiamente previsto. Sempre più urgente un tavolo su cui discutere di una visione strategica della mobilità”.

IN MORTE DEL DIESEL Leggera la flessione degli acquisti tra i privati (-1,6%), più serio invece il calo della domanda "business": il noleggio perde il 13% (-19,2% il breve termine, -7,2% quello a lungo termine), le società il 25,3%. Vittima sacrificale per eccellenza è tuttavia anche a marzo l'alimentazione diesel: andati in fumo oltre 1/4 dei volumi, ora la quota di mercato è ferma al 45,2% del totale. Ne approfittano in parte le auto a benzina, in crescita del 10% in volumi e al 41,2% di share. Bene anche il Gpl (+2,7%) e le vetture ibride (+35,1%), ora al 5,3% di quota. Le elettriche? +42,1% e 0,3% di rappresentatività, mentre flette in modo consistente il metano sia nel mese, sia nel trimestre, fermandosi a rappresentare l’1,4% del venduto.

SORPRESA DUSTER Calo a doppia cifra per tutte le carrozzerie in cui è suddiviso il mercato, fatta eccezione per i soliti crossover, che a marzo crescono del 17,5% e si portano al 33,2% di market share. Uno sguardo infine alle performance per marca: FCA perde il 19,5%, Ford il 20,8%, mentre limitano i danni sia PSA (-2,7%), sia Gruppo Volkswagen (-1,9%). In controtendenza Gruppo Renault (+11,6%) e Gruppo Toyota (+1%). Tra i singoli modelli, sempre in testa Fiat Panda (13.834 unità) seguita da Lancia Ypsilon (6.080) e Renault Clio (4.804). Giù dal podio per un soffio Fiat 500X (4.662), mentre si segnala lo straordinario exploit di Dacia Duster, quinta auto più venduta a marzo 2019 con 4.519 unità. 


TAGS: unrae auto diesel mercato auto 2019 ecobonus 2019