Lamborghini Urus e Huracan: in futuro motori ibridi ed elettrici
Piani industriali

Lamborghini Urus: futuro 100% elettrico? Forse, ma non ora


Avatar di Alessandro Perelli , il 26/07/21

1 mese fa - Il capo di Lamborghini conferma arrivo di modelli ibridi ed elettrici

Stephan Winkelmann CEO della Casa di Sant'Agata Bolognese conferma le supercar con motori ibridi, ma debutterà anche un modello 100% elettrico

LAMBORGHINI SI PREPARA AL CAMBIAMENTO Una rivoluzione silenziosa, ma solo per quanto riguarda il rumore dei motori, poiché quelli elettrici, lo sappiamo, ne fanno davvero poco. Tanto che le Case studiano come crearli per i loro nuovi modelli a zero emissioni. Dicevamo, una rivoluzione che, invece, di rumore ne fa tanto a livello mediatico e produttivo visto che sta sovvertendo la gamma di tutti i costruttori, grandi e piccoli, generalisti e di nicchia. Anche Lamborghini, storico atelier di auto ad alte prestazioni e tradizionalmente legata ai plurifrazionati V10 e V12 ad aspirazione naturale non può chiudere gli occhi dinanzi a questo mutamento epocale. Vero è che da qualche anno in listino compare la Urus con un V8 biturbo, ma con la Aventador Ultimae ci sarà il canto del cigno del V12 esclusivamente a benzina montato su un modello di serie.

Lamborghini Urus elettrica: la Aventador Ultimae sarà l'ultima con motore 100% a combustione Lamborghini Urus elettrica: la Aventador Ultimae sarà l'ultima con motore 100% a combustione

DOPO LA AVENTADOR ULTIMAE SOLO IBRIDI Dopodiché da Sant’Agata Bolognese usciranno solo motori ibridi o… udite, udite, elettrici. Lo ha confermato Stephan Winkelmann, CEO Lamborghini, in una bella intervista rilasciata ai colleghi inglesi di Autocar, dove ha approfondito numerosi argomenti, tra i quali proprio quello sulla Urus. Primo SUV dell’era moderna di Lamborghini e modello più venduto della Casa italiana, di fatto quello è che ha dato l’accelerata più forte alle vendite e ai bilanci del costruttore. Ebbene, a precisa domanda se potrà arrivare una Urus completamente elettrica, il capo di Lamborghini si è sbilanciato sul suo debutto, ma non nell’immediato. “Il primo passo sarò il passaggio al motore ibrido”, ha confermato Winkelmann, che ha proseguito: “Poi vedremo se i carburanti sintetici daranno l’opportunità di continuare a lavorare con motori a combustione, poiché non si tratta del tipo di propulsione, ma delle emissioni che generano”. Quindi, si, Lamborghini sta già ragionando su un futuro SUV a zero emissioni, ma no, non si sa con precisione quando questo sarà pronto.

VEDI ANCHE



Lamborghini Urus elettrica: il Ceo della Casa italiana parla dei prossimi modelli Lamborghini Urus elettrica: il Ceo della Casa italiana parla dei prossimi modelli

LA PRIMA ELETTRICA SARÀ UNA GT? Anche perché, prima della futura Urus a batterie la Casa di Sant’Agata ha in agenda il lancio di un quarto modello entro la seconda metà di questo decennio e quella sarà la prima vettura 100% elettrica. Non uno sport utility, ma una 2+2. A questo punto si aprono molteplici scenari, il più probabile (ma siamo nel campo dei se e dei ma) potrebbe essere quello di una granturismo, verosimilmente una berlina quattro porte sportiva in stile Porsche Taycan, giusto per citare la più quotata del momento. Detto questo, non temete, visto che lo stesso Winkelmann ha confermato che i V10 e i V12 avranno ragione di esistere ancora, anche se ibridi. “Il V12 è la nostra icona ed è molto importante mantenerlo. Tutto il resto lo vedremo in futuro, e se ci sarà un’opportunità con altri tipi di motori, la esamineremo”. E alla domanda se il V10 della Huracán sopravviverà all’era dell’elettrificazione, il capo di Lambo ha risposto: “È un po’ presto per parlarne poiché questo accadrà nel 2024 (con il modello che sostituirà la Huracán). Siamo concentrati sul 2021 con un altro modello V12 e supercondensatore (come sulla Sìan). Nel 2022 ci saranno due nuovi lanci su base Huracán e Urus non elettrificate e dal 2023 la gamma sarà del tutto ibrida per ridurre le emissioni di CO2 del 50% entro il 2025”.

Lamborghini Urus elettrica: la Sian, supercar con motore elettrificato Lamborghini Urus elettrica: la Sian, supercar con motore elettrificato

LAMBO NON PENSIONA I SUOI V10 E V12, LI EVOLVE Quindi, Lamborghini rimarrà fedele ai suoi capisaldi tecnologici, ma non potrà rinunciare a evolversi in un’ottica di minori emissioni inquinanti, fermo restando il puro piacere di guida garantito da un’auto con il toro stampato sul cofano. “I tempi cambiano. Le nuove generazioni stanno entrando in gioco. Dobbiamo dividere il marchio in due tipi di auto: per quelle supersportive vogliamo mantenere in vita i motori a combustione interna il più a lungo possibile, con la Urus e il nuovo quarto modello, dobbiamo fare un lavoro eccezionale, come abbiamo fatto con il SUV, che a prima vista non è una Lamborghini per chi è abituato a guardare la Huracán e la Aventador.  Questo il pensiero di Winkelmann, abile stratega, e traghettatore della Casa di Sant’Agata Bolognese in questa transizione senza precedenti. 


Pubblicato da Alessandro Perelli, 26/07/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox