Lamborghini Aventador: record di vendite e segreti della supercar
Suopercar

Lamborghini Aventador: le cose che non sapete della supercar italiana


Avatar di Alessandro Perelli , il 05/08/21

1 mese fa - La Aventador entra di diritto nella storia di Lamborghini

La supersportiva ha battuto tutti i record di vendite della Casa del Toro fra i modelli con motore V12. Vi sveliamo qualche segreto

COME COSTRUIRE EMOZIONI PURE Lamborghini è uno dei pochissimi costruttori di auto, si potrebbero contare sulle dita di una mano, capace di far emozionare gli appassionati ogni volta che presenta un nuovo modello. Esemplari iconici del motorismo italiano come la Miura, la Countach, la Gallardo, la Huracán, la Murciélago, lAventador. Ma quelle con il leggendario motore V12, forse sono ancora più straordinarie per la percezione di potenza trasmessa. Ecco, ma come nasce un’auto che diventa un’icona e che lo rimane per dieci anni?

Lamborghini Aventador: modello iconico per la Casa italiana Lamborghini Aventador: modello iconico per la Casa italiana

AVENTANDOR RISCRIVE LA STORIA DEL TORO Un modello che è entrato di diritto nella storia della Casa di Sant’Agata Bolognese come la Aventador LP 700-4 ha debuttato nel 2011 nella versione coupé. Un motore V12 rigorosamente aspirato, le cui origini affondano nella notte dei tempi (in senso motoristico) e sempre migliorato, sin dal 1963, anno della fondazione dell’Azienda. L’Aventador LP 700-4, con la sua monoscocca in carbonio, ha contribuito a consolidare la posizione di Lamborghini nel segmento delle supercar, e che con questo modello ha dato impulso alla progettazione interna di componenti in materiale composito. Ma l’Aventador è un’auto speciale sotto altri punti di vista, che nasconde piccoli-grandi segreti, che oggi vogliamo condividere con voi.

Lamborghini Aventador: la super speciale LP 780-4 Ultimae Lamborghini Aventador: la super speciale LP 780-4 Ultimae

IL MODELLO V12 PIÙ VENDUTO

La Lamborghini Aventador ha venduto più della somma totale di tutti i modelli V12 del passato. A settembre 2020, il costruttore emiliano ha segnato il record delle 10.000 vetture vendute quando la somma di tutti i suoi modelli predecessori superava appena la soglia dei 7.000.  Già al suo quinto anno di produzione l’Aventador aveva superato tutte le vendite del modello precedente: la Murciélago.

VEDI ANCHE



Lamborghini Aventador: quella usata nel film di Batman del 2012 Lamborghini Aventador: quella usata nel film di Batman del 2012

AVENTADOR ''WALK OF FAME'' 

La supercar italiana ha accompagnato gli eroi più famosi nelle pellicole hollywoodiane. Il motore V12 è stato co-protagonista in diverse produzioni che hanno segnato la storia del cinema italiano e mondiale. Per esempio, nel 2012 una LP 700-4 targata “Gotham - 649 8227”, era guidata da Bruce Wayne (interpretato dall’attore Christian Bale) in “The Dark Knight Rises”. E ancora prima, nel 2008, è stata utilizzata una Lamborghini Murciélago LP640; mentre nel primo capitolo del 2005 “Batman Begins”, il protagonista guidava una Murciélago Roadster. Qui il V12 ha rubato la scena, solo perché la Aventador doveva ancora nascere.

Lamborghini Aventador: monta le sospensioni adattive Magneride Lamborghini Aventador: monta le sospensioni adattive Magneride

LA PRIMA LAMBO CON DRIVING MODE PERSONALIZZABILE

Probabilmente non lo sapete, ma l’Aventador è la prima automobile su cui Lamborghini ha implementato la sospensione adattiva Magneride, primo modello della Casa con ruote sterzanti posteriori. La completa gestione del sofisticato sistema avviene attraverso il selettore delle modalità di guida, con quattro possibili scelte: STRADA, SPORT, CORSA e la nuova modalità EGO.
Quest’ultima permette una maggiore personalizzazione dei setup in tre aree ben distinte:

  • Motore e trazione
  • Sterzo
  • Sospensioni

Lamborghini Aventador: realizzata quasi tutta in fibra di carbonio Lamborghini Aventador: realizzata quasi tutta in fibra di carbonio

LA AVENTADOR ''ULTIMAE''

Con il termine della produzione, l’Aventador cala il sipario in maniera memorabile grazie all’arrivo della Ultimae LP 780-4. Quest’auto riunisce in sé tutto il meglio visto sulle Aventador presentate fino a oggi. Con una linea iconica e soluzioni tecniche all’avanguardia condensate in una versione finale che lascia idealmente il testimone alla prossima generazione di supercar con il V12 montato dietro. Ogni caratteristica di questa “Last Edition” è stata studiata nei minimi dettagli a partire dalla colorazione, realizzata a mano. Gli interni sono impreziositi da materiali pregiati come la fibra di carbonio e l’Alcantara, che in questa serie limitata è lavorata con uno speciale procedimento che riproduce un motivo geometrico a piccole Y lungo tutto l’abitacolo. La Ultimae è completata con una targhetta in carbonio commemorativa della serie limitata di soli 350 esemplari. Il motore V12 longitudinale con angolo di 60° fra le bancate esprime il massimo delle sue potenzialità con 780 CV e ha una sonorità esclusiva, particolarmente armonica, studiata appositamente durante il suo sviluppo.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 05/08/2021

Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox