Ineos Grenadier: il 4x4 UK affronta l'Outback australiano
Fuoristrada

Ineos Grenadier sfida la Canning Stock Route australiana


Avatar di Dario Paolo Botta , il 27/01/22

4 mesi fa - Ineos Grenadier: per il 4x4 è tempo d'impresa nell'Outback australiano

Proseguono i test del 4x4 inglese, che per affermare la sua superiorità in off-road è pronto ad affrontare l'Outback australiano

Stando a quanto dichiarato dal CEO di Ineos Automotive Drik Heilmann, l’azienda britannica è pronta a mettere a disposizione un prototipo pre-serie del fuoristrada Grenadier (qui l'approfondimento sugli interniper affrontare la famigerata Canning Stock Route, in Australia. Con i suoi 1.850 chilometri si tratta di uno dei sentieri off-road più impegnativi di tutto il Continente. Si estende da Halls Creek, nella regione del Kimberley nell'Australia occidentale, fino a Wiluna nel Mid-West ed è considerata da molti una delle piste da fuoristrada più impegnative e insidiose al mondo. ''Il nostro obiettivo è costruire un 4x4 solido e dannatamente robusto, un fuoristrada che sappia andare oltre ogni limite'', ha dichiarato Heilmann.

Ineos Grenadier: laterale Ineos Grenadier: laterale

SENTIERO SELVAGGIO Affrontare la Canning Stock Route sarà probabilmente la sfida più ardua affrontata fino a questo momento da Grenadier (il fuoristrada è attualmente nella fase finale di collaudo). In passato altri modelli vi ci sono cimentati - alcuni con successo. È il caso di Mercedes-Benz Classe G, che in occasione del ritorno sul mercato australiano dopo un’assenza durata 18 anni, nel 2011 riuscì ad attraversarla per intero. Durante il tragitto nell'Outback non mancarono però i problemi. Il fuoristrada tedesco accusò infatti un guasto agli ammortizzatori, l’avaria del sistema di climatizzazione e una serie di altri inconvenienti. Imprevisti che dimostrarono ancora una volta la spietatezza della Cannig Stock Route.

VEDI ANCHE



Ineos Grenadier: frontale Ineos Grenadier: frontale

DEBUTTO A BREVE Sebbene non siano state ancora comunicate date ufficiali, dalle dichiarazioni di Heilmann ci si aspetta che la sfida prenda il via verso fine maggio/inizio giungo. Il lancio di Ineos Grenadier sul mercato Australia è atteso invece per la fine del 2022, mentre in Italia il debutto dovrebbe avvenire già la prossima estate. Ineos Grenadier è spinto da motori 3 litri 6 cilindri Diesel e benzina turbo di derivazione BMW, in abbinamento a un cambio automatico ZF a otto rapporti. Il Gruppo Carraro - leader nella progettazione di sistemi per la trasmissione di potenza - è stato scelto nel 2019 come partner tecnologico per lo sviluppo e la realizzazione degli assali anteriori e posteriori del 4x4 inglese.


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 27/01/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox