Pubblicato il 13/04/21

SCONTRO FRA TITANI Il gigante delle comunicazioni Huawei ha annunciato di recente che investirà 1 miliardo di dollari nello sviluppo di veicoli elettrici e auto a guida autonoma. Una scelta che pone l’azienda cinese in competizione con colossi del calibro di Tesla e Apple (qui l'approfondimento sulla Apple Car EV). Un progetto strategico lungimirante in partnership con tre grandi Gruppi automobilistici cinesi: BAIC, Chongqing Changan Automobile e Guangzhou Automobile Group. Le future BEV (Battery Electric Vehicle) made in Huawei dovranno però vedersela con un altro player fondamentale: Xiaomi, che a sua volta ha mobilitato qualcosa come 10 miliardi di dollari per la produzione di auto a zero emissioni.

GIRO D'AFFARI ''La business unit che si dedica allo sviluppo di auto intelligenti riceve forti investimenti da parte di Huawei. Nel 2021 - annuncia Eric Xu, vicepresidente di Huawei - investiremo più di un miliardo di dollari nella progettazione di componentistica. La Cina produce 30 milioni di auto all'anno e il numero è in forte crescita, nonostante non si riesca a penetrare il mercato estero. Se solo riuscissimo a guadagnare in media 10.000 yuan da ogni unità venduta in Cina, si tratterebbe comunque di un grande giro d’affari per Huawei”.

Il Vicepresidente Huawei Eric Xu

DIVERSIFICARE Il 2020 è stato indubbiamente un anno difficile per la compagnia di Shenzhen, duramente colpita dall’embargo imposto dagli Stati Uniti dell’allora Presidente Trump. Il fondatore e miliardario Ren Zhengfei, da quel momento ha deciso di diversificare il più possibile i suoi investimenti, scommettendo sull’agricoltura intelligente, sull’assistenza sanitaria e, appunto, anche sulla mobilità sostenibile. Eric Xu si dice molto fiducioso delle tecnologie sviluppate dalla sua azienda ed è convinto che siano già superiori a quelle di Tesla. ''Non so se si stessero vantando, ma il mio team ha detto che possono far viaggiare un’auto in piena autonomia e senza intervento umano per 1.000 chilometri. Tutto questo è molto meglio di Tesla'', ha sentenziato Xu rivolgendosi ai cronisti. Che dite, seguiamo la vicenda?


TAGS: huawei Huawei auto elettrica Huawei mobilità sostenibile