Gravel: recensione, anteprima, uscita, PS4, Xbox One, prezzo, gameplay
videogames

Gravel: diamo un altro significato alla parola "velocità"


Avatar di Marco Congiu , il 22/01/18

3 anni fa - Gravel è un racing-game arcede in prossima uscita: vediamo com'è

Nasce come arcade Gravel, titolo di prossima uscita di Milestone. Vediamo cosa offre questo titolo che porta con seé mostri sacri

LE FACESSERO DAVVERO Gravel è l'ultimo titolo di Milestone destinato agli amanti delle corse a 4 ruote. Dal momento in cui si muove in un ambito libero da licenze di settore, gli sviluppatori hanno potuto dare libero sfogo alla fantasia, andando a creare un mondo virtuale ben delineato e strutturato. Il tutto si muove in un ambiente che richiama molto da vicino i format americani: racchiuso in un programma TV chiamato Offroad Masters, si sviluppa la nostra carriera. Man mano che cresceremo di livello, otterremo abbastanza punti per sfidare il campione di ogni singola specialità, sino ad arrivare ai vertici planetari.

GODIBILE COME POCHI Gravel offre, a livello di giocabilità, il giusto mix tra un videogame rilassante ed un giusto grado di sfida, che solo ai massimi livelli risulta davvero impegnativo. Nell'insieme, è un validissimo arcade, che consente a chi torna a casa dal lavoro e vuole staccare la spina di rilassarsi, godendosi tuttavia una serata divertente senza doversi necessariamente scontrarsi con assetti e set-up obbligatori in titoli simulativi.

VEDI ANCHE



WORK IN PROGRESS La versione su cui ho potuto mettere le mani era destinata al pc gaming. Il comparto grafico si rivela interessante, con ambenti praticamente open world che si adattano ad ospitare diversi tracciati, lasciando tanta voglia di esplorare a chi ha tra le mani il pad. Si passa dai deserti della Namibia ai ghiacci dell'Alaska per un totale di 60 percorsi, in ambientazioni che denotano una grande cura dei dettagli. Si, lo avete capito, Gravel mi ha conquistato sotto il comparto grafico, malgrado qualche incertezza e qualche freeze che, assicurano gli sviluppatori, non sarà presente nella versione definitiva.

CHE AUTO! Il parco auto di Gravel è di quelli capaci di strappare una lacrimuccia agli appassionati. Si passa dai mostri sacri del passato, con la Lancia delta S4 e 037 con grafiche Martini, sino alla Alpine A110 degli anni '70, alla Toyota Celica dei WRC, la Subaru Impreza iridata di Colin McRae e molto altro ancora, sino ad arrivare alle Mini All4Racind e alle Toyota Hilux della Dakar. Veramente chapeau, se si pensa alla dovizia di particolari che si possono riscontrare.

PREZZO Gravel sarà proposto ad un prezzo di 69,99 euro per PS4 e Xbox One, mentre per PC il prezzo sarà di 49,99 euro.  


Pubblicato da Marco Congiu, 22/01/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox