Genesis: riconoscimento facciale per aprire le auto
Tecnologia

Genesis Face Connect: il volto per aprire l'auto


Avatar di Alessandro Perelli , il 17/09/21

1 mese fa - I coreani utilizzeranno il volto come chiave per entrare in auto

Il luxury brand di Hyundai ha sviluppato il sistema di riconoscimento del viso per sbloccare le porte. Debutto sul SUV elettrico GV60

DALLA COREA TECNOLOGIA INNOVATIVA Genesis è il marchio lussuoso di Hyundai e produce automobili che hanno qualità, comfort e prestazioni a un livello paragonabile ai costruttori più prestigiosi. Non è un perfetto sconosciuto, anzi, tuttavia esercita più fascino su altri mercati come quello americano o asiatico, piuttosto che quello “tradizionalista” italiano. Ma non si discute sul fatto che la sua gamma sia articolata, dalle berline ai SUV e con tanta tecnologia a bordo, addirittura innovativa. Volete un esempio? Introdurrà sui suoi modelli il sistema “Face Connect” che, come suggerisce il nome, include il rilevamento del volto per aprire e chiudere le porte senza utilizzare una chiave intelligente. L’evoluto sistema di Hyundai è dotato di una telecamera Near Infra-Red (NIR) sul montante B (quello centrale) che è stata progettata per funzionare in tutte le condizioni di illuminazione, anche di notte. Il dispositivo può registrare fino a due volti e per ognuno è possibile impostare profili individuali.

Genesis riconoscimento facciale: la telecamera sarà messa nel montante B Genesis riconoscimento facciale: la telecamera sarà messa nel montante B

VEDI ANCHE



IL TELECOMANDO RESTA IN MACCHINA Il sistema può regolare automaticamente anche il sedile del conducente e il volante quando rileva un utente salvato in precedenza. Inoltre, verranno regolati anche l’head-up display, gli specchietti laterali sulla base del profilo morfologico inserito nel “cervellone” dell’auto e anche le impostazioni del sistema infotainment. Face Connect consentirà ai proprietari di lasciare il telecomando in macchina; quindi, bloccarla utilizzando il riconoscimento facciale e non doversi preoccupare di portare il telecomando stesso in ​​giro. La tecnologia Face Connect si affianca al sistema di autenticazione delle impronte digitali precedentemente introdotto da Genesis. Mentre i conducenti possono aprire i veicoli con la faccia, devono anche scansionare le impronte per avviare e guidare la propria auto. I coreani affermano di aver sostituito l'accesso con codice PIN e ora è possibile utilizzare l'autenticazione delle impronte digitali i pagamenti a bordo del veicolo o l'abilitazione della modalità Valet.

Genesis riconoscimento facciale: abbinato alla scansione delle impronte digitali Genesis riconoscimento facciale: abbinato alla scansione delle impronte digitali

AGGIORNAMENTI OTA PIÙ EFFICACI Genesis ha anche evoluto la sua tecnologia di aggiornamento software OTA (Over The Air), che in precedenza era limitata alle funzioni di infotainment come la navigazione, il cruscotto digitale o l’head-up display. Adesso il sistema può aggiornare i componenti principali, tra cui il dispositivo di controllo integrato del veicolo, le sospensioni, i freni, il volante e gli airbag. Il SUV 100% elettrico GV60 sarà il primo modello Genesis disponibile con il sistema Face Connect, che verrà poi gradualmente introdotto su altri modelli della Casa.


Pubblicato da Alessandro Perelli, 17/09/2021
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox