Ford F-150: il pick-up dell'Ovale finisce sul fondo dell'Artico
Curiosità

Il Ford F-150 affondato fra i ghiacci dell'Artico è stato recuperato!


Avatar di Dario Paolo Botta , il 29/08/22

1 mese fa - Ford F-150: il pick-up dell'Ovale finisce sul fondo del mare

Il pick-up andato perduto durante la Transglobal Car Expedition è riemerso dalle gelide acque del Circolo polare artico

La Transglobal Car Expedition è una spedizione internazionale che si pone l’obiettivo di completare il giro del mondo, in auto. Un’avventura di 18 mesi resa possibile da mezzi dalle spiccate doti fuoristradistiche, adatti ad affrontare qualsiasi tipo di terreno (qui la mappa della spedizione). Il viaggio comprende l’attraversamento dei ghiacci del Continente Nordamericano per raggiungere il Polo Nord. Proprio lo scorso marzo, mentre il gruppo si trovava in prossimità del territorio del Nunavut - nell'estremo nord del Canada - un Ford F-150 è drammaticamente affondato nelle negli abissi. L’incidente, che fortunatamente non ha avuto conseguenze, è stato causato da un lastrone di ghiaccio in rapido movimento a causa di una forte corrente marina.

La Transglobal Car Expedition La Transglobal Car Expedition

COLATO A PICCO Nonostante l’affondamento del Ford F-150, la spedizione - costituita da 16 componenti - è riuscita a raggiungere con successo il Polo. Andrew Comrie-Picard, membro canadese del gruppo, ha dichiarato alla CBC (l’equivalente della nostra RAI) l’intenzione di dare il via a un’operazione di recupero. ''Una delle cose di cui vogliamo assicurarci è che non restino tracce evidenti del nostro passaggio in quei territori'', ha commentato Comrie-Picard. Proprio per questo motivo, la scorsa settimana, il gruppo è tornato nel Nunavut, per iniziare il recupero dell’F-150. Il piano prevede il ricorso a ''subacquei artici'', che immergendosi potranno agganciare borse gonfiabili al pick-up così da farlo riemergere. Una volta recuperato, l’auto verrà ispezionata e successivamente trasportata alla base di Gjoa Haven, e di lì a Montreal. 

Il Ford F-150 prima di affondare Il Ford F-150 prima di affondare

VEDI ANCHE



INFORMAZIONI UTILI Le modifiche apportate da Arctic Trucks al Ford F-150 sono costate qualcosa come 75.000 dollari (qui Shelby F-150 Off-road). La Transglobal Car Expedition dal canto suo ha dichiarato di essersi consultata con le comunità locali e le autorità regionali prima di dare il via al recupero. ''Questo incidente ha migliorato la nostra comprensione delle misure di sicurezza necessarie per la circumnavigazione completa del globo, ma ci ha anche fornito dati importanti sulle modalità di attraversamento del ghiaccio nel contesto del riscaldamento globale. Non c’è dubbio che i cambiamenti climatici stanno rendendo i viaggi sul ghiaccio sempre più pericolosi per le comunità indigene e i ricercatori.''

Il recupero di Ford F-150 Il recupero di Ford F-150

[Aggiornamento 30/08/2022 ore 16:30]

IL SALVATAGGIO  I tentativi per il recupero del pick-up sono iniziati la scorsa settimana. Grazie a dei sommozzatori esperti, ai dispositivi di galleggiamento e a un elicottero, non è stato poi così tanto difficile far riaffiorare delle gelide acque dell'Artico l'F-150, che poche ore dopo la riemersione è stato trasportato a Montreal. Nel frattempo è stato possibile fare maggior chiarezza sulla dinamica dell'incidente avvenuto lo scorso marzo. Queste le parole di Torfi Birkir Johannsson, al volante del Ford F-150 durante l'attraversamento dello Stretto di Franklin: ''Ho subito sospettato che ci fosse acqua profonda al di sotto dell'auto, il mio pensiero è andato al materiale da mettere in salvo. Ho valutato se, una volta abbandonato il veicolo, fosse saggio tornare in macchina per prendere alcuni vestiti, il mio telefono, i miei computer [...] Alla fine sono riuscito a portare via con me alcuni indumenti pesanti, indispensabili per soprevvivere alle rigide temperature del posto.''


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 29/08/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox