Autore:
Dario Paolo Botta

TESLA VUOLE FONDARE LA SUA ASSICURAZIONE Il progetto del patron di Tesla Elon Musk sembra impegnativo; lanciare un nuovo prodotto assicurativo in grado di spiazzare la concorrenza delle grandi compagnie, fornendo ai propri clienti assistenza completa in caso di incidenti e inconvenienti durante la guida. Questo è quanto annunciato durante la conference call sui risultati trimestrali di Tesla da parte del fondatore della casa californiana.

PERCHÉ QUESTA MOSSA Il progetto, appositamente dedicato ai clienti Tesla, vuole risolvere il problema delle polizze tradizionali, che nel caso delle auto elettriche sarebbero particolarmente costose. Perché? Perché Tesla, così come gli altri costruttori dell’elettrico, è di fatto monopolista delle riparazioni dei suoi veicoli e trovare ricambi e officine indipendenti in grado di metterci mano è, di fatto, impossibile. O quasi. Risultato, le compagnie assicurative, non potendo contare su convenzioni per le riparazioni alzano i prezzi.

IL PRECEDENTE Già nell’ottobre 2017, Tesla aveva sottoscritto una partnership con Liberty Mutual Insurance, gigante delle assicurazioni statunitense. Insieme avevano sviluppato una polizza su misura chiamata InsureMyTesla, che consentiva ai propri clienti di sostituire la vettura in caso di danno irreparabile. L’idea di fondo era quella di creare una sorta di galassia Tesla in grado rispondere a ogni necessità del cliente: a 360 gradi. Il nuovo programma assicurativo targato Tesla, centralizzando la gestione di oneri e polizze, punta invece a rendere il produttore californiano indipendente dai grandi gruppi assicurativi.

AUTOPILOT FARÀ LA SPIA L’assicurazione made in Tesla si baserà anche sui dati raccolti tramite il nuovo sistema di assistenza alla guida Autopilot, che verrà aggiornato per registrare e monitorare le abitudini di guida dei conducenti. Queste informazioni verranno utilizzate da Tesla per formulare un sistema tariffario specifico per ogni cliente. Rimangono però i dubbi: con lo sviluppo sempre più marcato della guida autonoma, in futuro, a chi verrà attribuita la responsabilità in caso di sinistro? Al conducente, alla casa automobilista o al software? Qui un approfondimento.

 


TAGS: auto elettriche tesla assicurazioni elon musk polizze assicurative