GUIDA PRATICA Di questi tempi non sono più molto di moda: quando arriva l'inverno molti scelgono di puntare su pneumatici invernali o gomme quattro stagioni, per muoversi in sicurezza e non rischiare multe. Le catene da neve rimangono però una valida alternativa, specie sul ghiaccio. Anzi, anche per chi adotta gomme da neve le catene possono fornire un plus di trazione per cavarsi d'impaccio in situazioni particolarmente difficili. Quando però arriva il momento di usarle, non tutti sono pratici nel loro utilizzo. Come si montano le catene da neve? Le risposte in questa nostra guida pratica.

Catene da neve con diversi tipi di dispositivo di tensionamentoDIVERSI TIPI Tutto nasce dal fatto che alcune auto non sono catenabili: un problema frequente, soprattutto se si hanno cerchi da oltre 17 pollici di diametro. Rientrano in questa categoria le auto in cui una catena a maglie metalliche non passa nello spazio tra gomma e parafango, quando l'ammortizzatore si comprime per le normali irregolarità della strada. Per questo esistono varie alternative: modelli in tessuto, che si infilano sulla ruota come calzini; modelli a ragno, che a volte richiedono la preventiva installazione sul cerchio di una ghiera di ancoraggio, o catene a maglie metalliche più sottili del normale. Prima di scegliere, assicuratevi di controllare sul manuale o presso il vostro concessionario misure e tipologie consigliate per la vostra auto. Questa guida si riferisce a catene a maglia metallica a tensionamento automatico: le più diffuse in commercio.

Montare le catene da neve? Si fa così...

PASSO DOPO PASSO Nell'ordine, le operazioni da effettuare sono le seguenti:

  • Scegliete un posto sicuro, lontano dal passaggio degli altri veicoli, e arrestate la vettura con marcia e freno a mano innestati. Meglio se con luci di emergenza lampeggianti accese, per rendervi più visibili
  • Indossate il gilet ad alta visibilità prima di uscire dall'abitacolo
  • Individuate le ruote motrici. Banalmente: sono quelle davanti se l'auto è a trazione anteriore, quelle dietro se invece l'auto ha la trazione posteriore
  • Nota bene: le catene vanno installate tassativamente sulle ruote motrici. Solo facoltativamente anche sulle altre per garantire migliore direzionalità, ma solo se la vostra auto ha la trazione posteriore (questo però implica avere a disposizione due diversi set di catene)
  • L'auto è 4x4, AWD (acronimo di All Wheel Drive) o a trazione integrale? Se disponete di una sola coppia di catene, mettetele sulle ruote davanti
  • Come? Cominciate col disporre per terra ciascuna catena, eliminando eventuali garbugli tra le maglie
  • Individuate il cavo della catena che, una volta allacciato, risulterà di lunghezza fissa
  • Passate questo cavo dietro alla gomma, vicino al suolo: per rimanere sotto al mozzo (centro) della ruota. Fate in modo che, dopo l'operazione, le estremità del cavo risultino visibili ai due lati della ruota
  • Sollevate i lembi del cavo e allacciateli sopra la ruota, quindi cercate di sistemare il tutto in modo che le maglie della catena si posizionino uniformemente sul battistrada della gomma
  • Se necessario, allacciate anche il gancio che chiude le maglie della catena dal vostro lato
  • Allacciate il tirante del tensionatore automatico (eventualmente facendolo prima passare per l'apposita asola colorata, se presente): dovrebbe risultare ben visibile dal vostro punto di osservazione
  • Risalite in auto e percorrete qualche centinaio di metri per consentire al tutto di assestarsi, poi scendete per verificare la situazione. Fermatevi subito se avvertite il rumore di qualcosa che batte contro il cerchio o la carrozzeria: potrebbe essersi allentato o sganciato qualche cavo
  • Ricordatevi sempre che le catene sono un dispositivo di emegenza: non vanno assolutamente utilizzate con poca neve o su strade pulite. Inoltre, una volta montate, è tassativo non superare i 50 km/h, limite imposto dal Codice della Strada. Aggiungiamo noi, è altamente consigliato guidare con dolcezza

ALTRI UTILI CONSIGLI e la cosa vi pare troppo complicata, meglio che puntiate su pneumatici invernali: qui l'articolo di approfondimento sul cambio gomme obbligatorio. Inoltre potrebbero esservi utili le 5 regole d'oro per guidare in caso di neve e, infine, sulle contromisure per affrontare il gelo: dalla A alla Z. Buona lettura!


TAGS: guida pratica catene da neve guidare sulla neve