Pubblicato il 17/03/2020 ore 11:50

ALFA DA SOGNO... SULLA CARTA Amanti del biscione, ok, potete chiudere... la bocca. Quest’auto, la 8C-R Tazio, purtroppo non è nei piani produttivi di Alfa Romeo, che si è già espressa con l’ultima evoluzione in chiave supersportiva della Giulia: la GTA e la GTA M, che hanno fatto battere forte il cuore degli appassionati. Questa hypercar tutta italiana potrebbe fare barba e baffi alle più affermate Koenigsegg Jesko o Bugatti Chiron, ma resterà sulla carta. Però, basta poco per sognare. Ad esempio, con dei rendering così ben fatti che l’auto sembra pronta per la catena di montaggio. I disegni sono opera del designer industriale/automobilistico sovietico Arseny Kostromin, che ha immaginato come il nobile marchio italiano avrebbe potuto realizzare un’auto ad altissime prestazioni come la 8C-R Tazio.

Alfa Romeo 8C-R Tazio: i rendering del concept di Arese

OMAGGIO ALLA 8C COMPETIZIONE MA NON SOLO Il nome non può che rievocare i fasti del passato, e portare la mente alla straordinaria 8C Competizione del 2007. Ma se quella era più una GT, derivata dalla coupé Maserati, questa avrebbe l’ambizione di essere una macchina da corsa omologata. A ben vedere, lo stile di discosta dalla tradizionale eleganza espressa dalle sportive Alfa Romeo del passato. Il designer russo ha lavorato per numerose aziende nel corso degli anni, tra cui Renault o Volkswagen. Tuttavia, il miglior lavoro di Kostromin è probabilmente quello portato a termine con la svedese Koenigsegg Gemera.

Alfa Romeo 8C-R Tazio: lo stile immaginato dal designer sovietico

STILE EVOLUTO CON SPUNTI DAL PASSATO Da qui, troviamo linee molto ardite, quasi futuristiche, che paiono scolpite dal vento. Il concept vuole essere un tributo all'Alfa Romeo in occasione del suo 110° compleanno e nasce come la naturale evoluzione della Disco Volante, ovviamente in chiave modernizzata. Tuttavia, dopo attenti studi, il progetto della 8C-R Tazio si è sviluppato e ha iniziato a prendere forma come auto omologata, che potrebbe competere nella serie FIA WEC.

Alfa Romeo 8C-R Tazio: di profilo mostra tutta la grinta che deve esprimere un'auto del genere

MOTORE V12 E AERODINAMICA AL TOP Poco o nulla si sa sulla meccanica, a partire dal motore, ma la si può immaginare con un V12 aspirato e con cambio sequenziale come elementi strutturali dello chassis. L’abitacolo, in stile F1, è imbullonato sul telaio e il complesso è particolarmente stretto per ridurre al massimo la resistenza aerodinamica. Il peso è molto basso e i grandi estrattori, insieme all’ala posteriore generano un notevole carico aerodinamico per aumentare l’aderenza con il suolo.
Queste le parole del designer: ''È chiaro che i rendering che ho creato esprimono uno stile molto diverso da quello della Disco Volante, quindi ho preferito cercare un altro nome per il nuovo progetto. Alfa Romeo C8-R Tazio prende spunto dal leggendario pilota automobilistico Tazio Nuvolari, un eroe, che ha scritto la storia delle corse automobilistiche dell'Alfa Romeo. Quel nome ha dato alla mia creazione una dimensione diversa, dal momento che non c'era più alcuna pressione sulle mie spalle''.
Tuttavia, alcuni elementi di stile della Disco Volante sono stati conservati, come il tema dei parafanghi molto arcuati, oppure la struttura della cabina con il parabrezza avvolgente e alcuni dettagli per la parte posteriore dove fanno bella mostra di sé i tubi di scarico in titanio griffati Akrapovic.
  


TAGS: alfa romeo 8c alfa romeo 8c-r tazio alfa romeo 8c-r tazio rendering alfa romeo concept