Formula uno:

Sauber C29 F1


Avatar di Luca Cereda , il 02/02/10

11 anni fa - Parte bene la stagione della nuova monoposto elvetica, presentata domenica scorsa assieme alla Renault. Senza sponsor sulla livrea, ma con un motore Ferrari che le ha garantito il secondo miglior tempo nella prima giornata di test...

Parte bene la stagione della nuova monoposto elvetica, presentata domenica scorsa assieme alla Renault. Senza sponsor sulla livrea, ma con un motore Ferrari che le ha garantito il secondo miglior tempo nella prima giornata di test...

NUDA E CRUDA Giù il velo dalla Sauber. Direttamente sulla pista di Valencia, dove ieri sono iniziati i primi test dell'anno, la monoposto elvetica si è presentata "nuda", con la livrea bianconera bella lucida e intonsa, in attesa di conferme dagli sponsor. A partire della Petronas, che fino all'anno scorso sponsorizzava la Bmw ma ora è partner del team Mercedes GP.

CUORE ROSSO Certa invece la partnership con Ferrari per quanto concerne il motore. Anche il cambio è stato fornito dalla Casa di Maranello e ha richiesto specifici adattamenti nel sotto-scocca della nuova vettura. La Sauber ripartirà dal sesto posto dello scorso anno nella classifica costruttori. Un risultato non proprio facile da migliorare in questo 2010, visto il budget ridotto che la scuderia ha a disposizione.

IL VECCHIO E IL GIOVANE Ci proveranno in ogni caso i suoi due piloti, Kamui Kobayashi (23 anni) e Pedro De La Rosa (38). Il primo è un giovane di belle speranze che, dopo aver assaggiato la F1 nel 2009 (2 GP disputati e 3 punti conquistati alla guida della Toyota), è diventato subito prima guida del team elvetico. Al suo fianco avrà una "vecchia volpe" come Pedro De La Rosa, che certamente saprà fargli da chioccia.

BUONA LA PRIMA De La Rosa, intanto, torna in gara a distanza di oltre tre anni (l'ultima apparizione fu nel GP del Brasile del 2006), dopo un lungo interludio da collaudatore della McLaren. Nelle prime sessioni di test, a Valencia, lo spagnolo è andato subito forte, facendo registrare il secondo miglior tempo (1' 12" 784), piazzandosi dietro Felipe Massa (il più veloce) e davanti a un altro rientrante "attempato", Michael Schumacher.


VEDI ANCHE




Pubblicato da Luca Cereda, 02/02/2010
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox