Autore:
Luca Cereda

SMARTWORLD Mai viste tante in un colpo solo. Roadster, coupé, cabriolet, a due e a quattro posti. Anche qualche elettrica, certo, ma soprattutto ce n’erano di tutti i colori, dal rosa bubble gum alla versione a poi. C’era pure la Smart papamobile, agli smart times 2016: semplicemente il più grande raduno di smart al mondo. Che quest’anno ha stabilito un nuovo record con 1.635 smart in strada (sfoglia la gallery per vedere le immagini del raduno).

ARRIVEDERCI AL MARE Ad Amburgo (26-27 agosto) sono arrivati da tutto il mondo. Per guidare le smart tutti insieme, ma anche per ascoltare musica dal vivo, parlare con i designer, con i tuner e per visitare la città in compagnia. Come sempre, il momento clou è stata la grande sfilata del sabato sera, dove le smart, messa una in fila all’altra, hanno formato un serpentone senza precedenti. Battuto in scioltezza il precedente primato, risalente al raduno di Cascais del 2014 (1.427 auto), si replica l’anno prossimo. Stavolta al mare, nella spagnola Salou.  


TAGS: smart smart times 2016 raduno smart