Pubblicato il 04/02/21

SKODA: CINQUE CLASSICI RIPENSATI PER IL FUTURO In occasione del suo 125esimo compleanno, Skoda ha affidato a vari designer il progetto di reinventare, aggiornandoli alla contemporaneità, alcuni suoi modelli storici. Se la Casa ceca non ha mai smesso di guardare al futuro, come dimostra per esempio il SUV elettrico Enyaq, nel corso della sua lunga storia ci sono anche molte auto che hanno definito il design del tempo. Cinque di questi modelli sono stati scelti da altrettanti designer per reinventarli in chiave 2021. Vediamo quali.

Skoda Voiturette

VOITURETTE Il primo modello Skoda scelto è, giustamente, quello che è stato anche la prima auto prodotta dalla Casa: Voiturette A. Yuhan Zhang della squadra di interior design Skoda l'ha immaginata a due posti (contro il posto unico dell'originale), a cielo aperto e a guida autonoma, mentre si aggira per le strade di Praga. Una grande plancia fornisce anche informazioni turistiche: ''Volevo collegare la storia di Skoda con la bellezza di Praga'' ha dichiarato la designer. ''C'è un grande display che spiega quello che vediamo sulla strada, ma può anche raccontare la storia del marchio''.

Skoda 1203 reinventata1203 CAMPER Il secondo modello è lo storico furgone 1203 (in produzione dal 1968 alla fine degli anni Novanta), icona industriale ceca in uso anche a livello statale, che diventa ora un camper all'avanguardia della tenologia. Il motore elettrico aumenta lo spazio al suo interno, tetto apribile, e un mix tra passato e futuro: Daniel Hájek ha spiegato ''Ho pensato a lungo a come riprendere i fari tondi dell'originale senza sembrare troppo retro, per cui ho lasciato solo a un accenno al design del passato, puntando per il resto su qualcosa di nuovo''.

Skoda Felicia reinventata

FELICIA CABRIOLET Il designer Martin Leprince si è dedicato alla Skoda Felicia, cabrio del 1959. All'interno del museo di Skoda a Praga l'ha potuta studiare da vicino, innamorandosi in particolare del parabrezza, che ha deciso di reinventare come fluttuante: pochi centimetri sopra la carrozzeria e poi curvo verso l'interno per fare da display per l'infotainment. ''Con l'aiuto di fotografie e immagini ho cercato di trovare un modo per disegnare un oggetto in vetro 3D che fosse del tutto realistico. Ci ho messo diversi giorni '' ha spiegato il designer.

Skoda Popular Monte Carlo reinventata

POPULAR MONTE CARLO Gli ultimi due modelli scelti sono all'insegna della sportività, partendo dalla classica Popular Monte Carlo ripensata da Ljudmil Slavov, che ha dichiarato: ''È una delle auto più belle di sempre, e anche la sua storia è davvero affascinante. È un'auto elegante e di grande classe''. Cambiata profondamente, ora il suo stile è decisamente roadster, con tocchi futuristici come un ologramma al posto del tachimetro.

Skoda 130RS reinventata130RS La 130RS coupe è invece rimasta vicina all'originale nell'invenzione di Aymeric Chertier: ''Ho voluto rinfrescarne il look, non cambiarla. Ne ho mantenuto l'essenza e le linee caratteristiche, aggiungendo alcuni dettagli ispirati alle auto contemporanee della WRC''. Non ci sono piani precisi per uno sviluppo reale di questi progetti, soltanto un omaggio alla storia del marchio, ma chissà che i designer di Skoda non traggano qualche ispirazione anche per i modelli in produzione da questo progetto realizzato nella più assoluta libertà creativa.


TAGS: skoda design futuro