Rolls-Royce: sulla Spectre EV la nuova Spirit of Ecstasy
Brand identity

Rolls-Royce: ecco la nuova Spirit of Ecstasy


Avatar di Dario Paolo Botta , il 07/02/22

3 mesi fa - Rolls-Royce Spirit of Ecstasy: la statuetta si rifà il look

Debutterà sulla Spectre una versione rinnovata della mitica statuetta Rolls-Royce. Ora le forme sono più dinamiche e slanciate

Rolls-Royce ha svelato la nuova Spirit of Ecstasy che sarà montata sul primo modello full-electric della Casa: la Spectre (qui il nostro approfondimento). La celebre statuetta alata che da 111 anni troneggia sul frontale delle auto del Gruppo è stata riprogettata e adotta ora una forma e un profilo più slanciato e dinamico. Secondo Rolls-Royce, la nuova Spirit of Ecstasy replica al meglio i bozzetti preparatori realizzati dallo scultore Charles Skyes all'inizio del XX secolo.

Spirit of Ecstasy: frontale Spirit of Ecstasy: frontale

PIÙ REALISTICA Rispetto all’attuale Spirit of Ecstasy, la nuova è leggermente più bassa e misura in altezza 8,2 cm. Le ali sono state rimodellate per renderle leggermente più aerodinamiche e realistiche. Anche la posa è diversa: gamba fissa in avanti e busto piegato verso il basso per dare maggior dinamismo e slancio. ''Spirit of Ecstasy è il simbolo automobilistico più celebre e desiderabile al mondo'', ha commentato Torsten Müller-Ötvös, Amministratore delegato di Rolls-Royce. ''É molto di più che un semplice simbolo è l'incarnazione del nostro marchio e una costante fonte d'ispirazione e orgoglio per noi e i nostri clienti. Con la sua nuova forma più snella e slanciata è l'emblema perfetto per traghettare Rolls-Royce nel futuro elettrico''.

VEDI ANCHE



L'evoluzione di Spirit of Ecstasy negli anni L'evoluzione di Spirit of Ecstasy negli anni

IL DEBUTTO SU SPECTRE La nuova Spirit of Ecstasy verrà utilizzata su tutti i futuri modelli, con Phantom, Ghost, Wraith, Dawn e Cullinan che manterranno la ''vecchia'' statuetta. Rolls-Royce Spectre elettrica verrà lanciata sul finire del 2023. La nuova BEV (Battery Electric Vehicle) nascerà sulla stessa piattaforma utilizzata per Phantom nel 2017 e potrebbe montare il propulsore dell’ammiraglia a batterie BMW i7. Secondo le prime indiscrezioni, il pacco batteria da 120 kWh garantirà un’autonomia di 700 km con una configurazione a tre motori per una potenza di sistema di 740 CV.


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 07/02/2022
Tags
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox