Pubblicato il 18/02/21

UNA SPIDER SENZA TEMPO La Honda S2000 è un’auto di nicchia, una spider ad alte (altissime…) prestazioni che ha fatto battere il cuore e bollire il sangue a migliaia di appassionati. Quel demonio di quattro cilindri duemila aspirato con 240 CV sotto il cofano e la trazione posteriore regalano ancora oggi badilate di adrenalina, almeno quanto veder schizzare le tacche del contagiri (digitale) al limite degli 8.000 con il sistema di fasatura variabile VTEC a regalarle un urlo da brividi.  Insomma, una scalata verso l’Everest delle performance, che sembra non avere fine e che ancora oggi emoziona più di tante sportive moderne.

Honda S2000 CR: una versione speciale con prezzo elevato

QUOTAZIONI IN NETTO RIALZO Fatti i convenevoli, veniamo al dunque. Dicevamo auto di nicchia e in effetti si tratta di un modello che non scende a compromessi, costruito dal 1999 al 2009 e che ha ottenuto un buon successo pur nei suoi limitati numeri di produzione. Proprio per queste sue caratteristiche, oggi, la Honda S2000 è un’auto ambita dagli amanti delle youngtimer e, attualmente, le quotazioni sono in costante rialzo. Si parla di cifre da 20.000 a 30.000 euro e che salgono se l’auto è in perfette condizioni come quella messa all'asta nel novembre 2020 e quotata fra 125.000 e 150.000 dollari (poco meno di 130.000 euro). Oppure se si tratta di una versione speciale proprio come quella apparsa in America, che vedete nelle immagini di questo articolo. Dovete sapere che Honda, tra il 2008 e il 2009, ha realizzato una piccola serie di S2000 denominata CR, abbreviazione di Club Racer. Ne erano previste 2.000 unità, ma alla fine hanno visto la luce solo 699 pezzi. Si tratta di una versione che ha effettivamente segnato la fine di un'era per la sportiva giapponese.

Honda S2000 CR: il vano motore con il 4 cilindri 2 litri aspirato da 240 CV

UNA EDIZIONE A TIRATURA LIMITATA Essendo una Limited Edition, l’auto era realizzata con numerose parti speciali e aggiornamenti tecnici, come una cremagliera dello sterzo con rapporto più diretto, un nuovo sistema di scarico, sospensioni con taratura ottimizzata, un grande spoiler fissato sulla coda e un peso inferiori rispetto al modello originale. Ma tornando all'argomento in questione, questa Honda S2000 CR ha all’attivo appena 985 miglia, meno di 1.600 km ed è comparsa sul sito specializzato in vendite auto Bring a Trailer, quando l'offerta più alta era di soli 46.250 dollari, circa 38.300 euro. I rari modelli CR sono quotati molto più di questo, addirittura in passato ne è stato venduto uno per 80.000 dollari, circa 66.000 euro.

Honda S2000 CR: una vista di 3/4 posteriore con la capote reclinata

PREZZO RECORD PER UNA S2000 CR ORIGINALE Tuttavia, non è passato molto tempo che l’offerta per questa S2000 speciale è salita a 50.000 dollari (41.400 euro), perciò è sembrato chiaro che l’asta avesse preso l’abbrivio giusto e il venditore avrebbe fatto un buon affare. Il giorno successivo l'offerta era già balzata fino a 70.000 dollari (58.000 euro) e il 17 febbraio scorso l’asta si è chiusa all’astronomica cifra di 112.111 dollari (circa 93.000 euro). Dopo qualche indagine abbiamo scoperto che questa sembra essere la Honda S2000 CR originale più costosa mai venduta, tuttavia siamo aperti a discussioni e contraddittori. Per schiarire le idee a tutti, ricordiamo che questo modello era in listino a meno di 33.000 euro, il che significa che il suo valore è quasi triplicato in poco più di 10 anni. Per lo stesso importo, si può trovare una Honda NSX prima serie e l'elenco delle sportive youngtimer meno costose non si esaurisce certo qui. Tuttavia, la Honda S2000 CR sta diventando un oggetto da collezionisti e non è escluso vederla fare bella mostra di sé in qualche museo dell’automobile nei decenni a venire.


TAGS: honda s2000 cr youngtimer honda s2000 quotazioni honda s2000 asta honda s2000 valutazione honda s2000 cr valore honda s2000 club racer