Autore:
Simone Dellisanti
SAND OF TIME Una BMW X5 in mezzo al Sahara che ripercorre centimetro per centimetro il Circuito di Monza, ricostruito in modo certosino in mezzo al deserto, ci credereste mai? Gli uomini BMW hanno ricostruito il Tempio della Velocità per mostrare la bontà del pacchetto Off-road (disponibile come optional sulla BMW X5, ma al prezzo d'attacco di 72.000 euro, bisogna aggiungerne altri 3.000), la più grossa novità di questa X5 nella sua quarta generazione, che mette insieme protezioni extra e programmi di guida dedicati per affrontare strade difficili. Guida su neve, su sabbia, su ghiaia e roccia, ottimizzate selezionando le modalità xSnow, xSand, xGravel e xRock dall'apposita manopola.
 
CURVA PER CURVA Da quello che notiamo nel video (lo trovate più sotto) il circuito brianzolo è stato ricostruito in scala 1:1 con la BMW X5 che sfreccia nella replica delle curve iconiche di Monza, disegnate nella sabbia secolare del Sahara. Ben 5.793 metri di curve, rettilinei e staccate al limite tutti da vedere mentre la BMW X5 è impegnata a spremere il pacchetto xOffroad.
 
IL VIDEO Curiosi di sapere come è andata e se la BMW è riuscita a districarsi tra le dune del deserto come farebbe una vera auto della Dakar? Non vi resta che guardare il video!

TAGS: bmw x5 bmw x5 off road