Pubblicato il 19/05/20

CORVETTE Z06 A PREZZI STRACCIATI Quando, alcune settimane fa, si iniziò a parlare di un possibile - e prossimo - fallimento di Hertz, una delle possibili strade che si aprivano per salvare la compagnia era quella della (s)vendita massiccia di vetture. Bè, ci siamo appena arrivati. Il gigante del noleggio ha infatti già iniziato a scaricare parte della sua flotta, riversando sul mercato un nutrito gruppo di Corvette Z06 a prezzi a dir poco competitivi

LE AUTO IN (S)VENDITA Le Corvette Z06 messe in vendita in questi giorni non sono auto normali. Cento di questi bombardoni da 650 CV, debitamente abbigliati dei colori nero e giallo della compagnia di noleggio (ma inspiegabilmente privati dell'aggressivo splitter anteriore), infatti, erano stati acquistati in occasione dei festeggiamenti del centesimo anno di attività di Hertz. La speranza dell'azienda, ora, è riposta nel minor deprezzamento che le auto speciali registrano nei confronti delle colleghe usate più ''normali''.

IL PREZZO Una rapida ricerca su AutoTrader, però, evidenzia almeno un paio di dozzine di esempi disponibili a un prezzo che varia dai 58 mila dollari, per quelle più ''chilometrate'', a 63 mila dollari, per le Corvette ''certificate Hertz''. Se si considera che al momento della creazione della flotta, nel 2019, ogni esemplare era valutato circa 80 mila dollari, il prezzo è piuttosto competitivo. 

LA STORIA DEL FALLIMENTO A inizio maggio Hertz evitò il fallimento negoziando con i fornitori e gli azionisti una proroga della scadenza dei pagamenti delle rate di leasing del mese di aprile. Nonostante l'intesa in extremis, il futuro del colosso del car rental resta in bilico. E il piano che il 22 maggio la società presenterà ai creditori probabilmente sarà una carneficina: si parla del licenziamento di almeno 10.000 membri del personale. Continuate a seguirci per rimanere aggiornati sulla vicenda Hertz. 


TAGS: chevrolet corvette z06 fallimento hertz chevrolet corvette usata prezzo corvette z06