Pubblicato il 29/12/20

POCHI MA BUONI Il settore dei pick-up è ancora piuttosto di nicchia, almeno nel panorama italiano: numeri piccoli, ma in continua crescita, soprattutto tra i professionisti, che ne apprezzano la versatilità in ogni condizione. Non è un caso, insomma, che sempre più costruttori abbiano a listino un pick-up: Mitsubishi L200, Nissan Navara, ma anche Toyota Hilux, Renault Alaskan, Rexton Sports, Volkswagen Amarok, e il best-seller Ford Ranger, che qui da noi detiene la ragguardevole quota di mercato del 36.3%, in crescita di 4.4 punti rispetto all'anno precedente.

Ford Ranger, un momento della cerimonia di consegna dei pick-up

RANGER TRICOLORE Nei giorni scorsi Ford Italia ha consegnato una flotta di Ranger doppia cabina al Ministero della Difesa, che li utilizzerà per alcune operazioni dell’Esercito Italiano: in particolare, i pick-up di Ford serviranno per interventi che ne prevedono l’utilizzo su strada normale e off-road, sia in territorio nazionale che estero.

PIMP MY PICK-UP I veicoli forniti all’Esercito sono Ranger doppia cabina XLT con motore 2.0 Ecoblue a gasolio, capace di erogare 170 CV e 420 Nm di coppia. Trazione rigorosamente integrale, per una velocità massima di 180 km/h e uno scatto 0-100 in 10 secondi netti. Ogni pick-up è stato poi modificato dalla A.R.I.S. (Applicazioni Rielaborazioni Impianti Speciali), azienda leader nel settore e che si occupa di progettazione, produzione, allestimento e manutenzione di veicoli ed equipaggiamenti speciali destinati alle forze armate e al soccorso tecnico.

Marco Buraglio, Direttore Divisione CV di Ford Italia, con un Ford Ranger

LE DICHIARAZIONISiamo orgogliosi di continuare il nostro rapporto con le Istituzioni e tutti i loro corpi operativi preposti ad assicurare la nostra incolumità”, ha dichiarato Marco Buraglio, Direttore Divisione CV di Ford Italia. “La fornitura all’Esercito Italiano del nostro Ranger, leader indiscusso del segmento dei pick-up da 4 anni, perché capace di affrontare ogni tipo di scenario di guida grazie alle sue doti di robustezza e versatilità, ben si associa all’impegno profuso e la professionalità che gli operatori del Ministero della Difesa dimostrano ogni giorno, intervenendo nelle situazioni più estreme e complesse”.


TAGS: pick-up ford ranger esercito italiano ministero difesa