AUTO DA COLLEZIONE? Ci sono due tipi di proprietari di auto di lusso: quelli che le conservano gelosamente all’interno del proprio garage, le tengono pulite e lucidate, e si divertono ad ammirarle così come sono uscite dalla fabbrica, e quelli che invece amano sporcarsi le mani e guidarle, spesso anche rischiando di rovinarle.

FOLLIE DA DUE MILIONI L’utente instagram powerslidelover, fortunato possessore di una Ferrari Monza SP2 (diversa dalla SP1 perché a due posti), appartiene senza dubbio alla seconda categoria. La Monza è una delle rosse più esclusive di sempre: prodotta in meno di 500 esemplari, venduti a uno stratosferico prezzo che sfiora i due milioni di euro, monta una variante del V12 della 812 Superfast, un 6,5 litri da 809 CV. Carrozzeria barchetta in fibra di carbonio, uno 0-100 in 2,9 secondi, 0-200 in 7,9 secondi e velocità massima di 300 km/h. La macchina perfetta per divertirsi a sgommare nella neve!

DRIFT ACROBATICO Per festeggiare l’imminente fine del 2019, incurante dello sporco raccolto durante le folli acrobazie, il pilota di cui sopra - indossando un casco da Stormtrooper di Star Wars, tanto per rimanere in tema di eccentricità - si è cimentato in una serie di drift sulla neve da far rabbrividire, e che potete ammirare sul suo account, e nel montaggio video che trovate qui sotto. Ah, per la cronaca: l’unica modifica all’auto che si è concesso sono le gomme invernali.


TAGS: drift neve ferrari monza sp2