Pubblicato il 29/09/20

NON SOLO AUTO Chi avrebbe mai detto che il “Drake”, alias Enzo Ferrari, si interessasse anche di motonautica. Proprio così, forse non tutti sanno che, nell’elenco sterminato di monoposto e vetture da sogno realizzate dal Cavallino, figura anche un velocissimo idroplano: il Ferrari Arno XI. Varato nel 1953 per battere il record mondiale di velocità sull’acqua, questo elegantissimo pezzo da collezione è ora in vendita e catalogato all’interno del DuPont Registry, marchio USA di pubblicazioni pubblicitarie riservate ad auto di lusso, yacht e immobili di altissimo pregio. Il prezzo non viene riportato, ma vi basti sapere che nel 2012 Ferrari Arno XI è stato battuto all’asta da RM Sotheby's per 868.000 euro.

STORIA DI UN RECORD Impostato presso i Cantieri Timossi di Azzano di Tremezzina, il Ferrari Arno XI nasce dalla collaborazione fra Enzo Ferrari stesso e l'ingegnere (e campione di motonautica) Achille Castoldi. In principio l'imbarcazione venne equipaggiata con un motore Ferrari da 385 CV, lo stesso che spingeva la Ferrari 375 F1 - la monoposto che si distinse nella massima serie automobilistica nel corso del Campionato del Mondo di Formula 1 del 1951. Non appena il Commendatore venne a sapere che l’idroplano avrebbe corso per infrangere il record di velocità, inviò subito in missione il suo ingegnere capo, che a sua volta decise di potenziarne il motore. In configurazione da gara e con due compressori volumetrici aggiuntivi, Ferrari Arno XI sviluppava una potenza massima compresa fra i 550 e i 600 CV. Il 15 ottobre 1953 l’idroplano pilotato da Achille Castoldi raggiunse la velocità di 242,708 km/h sulle acque del Lago d'Iseo, un record che resta tuttora imbattuto.

Ferrari Arno XI: la prua

IN VENDITA Poco tempo dopo aver stabilito il nuovo primato, il motore dell’Arno XI cedette. L’imbarcazione passò così nelle mani dell’ingegner Nando dell’Orto, che ne migliorò l'aerodinamica conferendogli maggior stabilità. Da allora il Ferrari Arno XI è stato esibito nel corso dei più prestigiosi saloni nautici, prima di diventare definitivamente un pezzo da museo. L’idroplano del Cavallino è stato recentemente restaurato dalla divisione Ferrari Classiche ed è ora alla ricerca di un nuovo proprietario. Nella sua magnifica colorazione Rosso Ferrari, è venduto con tanto di documenti, incluse centinaia di fotografie d'epoca, note scritte a mano dagli ingegneri di Maranello e l’attestato che certifica il record di velocità del 1953. Più autentico di così...


TAGS: ferrari Idroplano Ferrari Ferrari Arno XI