Autore:
Emanuele Colombo

NOBLESSE OBLIGE O NO? Chissà se a Maranello sono contenti o storcono il naso? Una Ferrari 360 Modena circola in Giappone: pesantemente modificata per partecipare alle gare di drifting. La Ferrari 360 Drft Car di cui pubblichiamo la foto (scattata presso il circuito di Ebisu) mostra passaruota tanto allargati da renderla quasi irricoloscibile, un enorme ala posteriore e cerchi bicolore.

ANCHE IN VIDEO L'auto in foto sembra l'ultima evoluzione della Ferrari 360 Modena mostrata anche nel video che pubblichiamo (non guardatelo fino in fondo se avete un animo sensibile), a cui sono stati aggiunti il freno a mano idraulico e le sospensioni pneumatiche. Tra le due sembrano cambiare l'alettone e la verniciatura rugginosa, che nell'auto in foto danno all'auto un look più drammatico, ma cerchi e profilature aerodinamiche sembrano uguali e di marca Liberty Walk.

IN BUONA COMPAGNIA Non è la prima volta che nelle gare di drifting giapponesi si vedono auto insospettabili. Sappiamo di lavori in corso su una Rolls Royce Wraith e in passato il campione Daigo Saito aveva allestito una Ferrari 599 GTB e una Lamborghini Murcielago per guidare di traverso. Con tutta la fatica che fanno i tecnici europei per farle andare dritte...


TAGS: ferrari 360 modena lamborghini murciélago maranello giappone tuning cavallino drifting ferrari 360 drift car daigo saito rolls royce wraith liberty walk