Mercato auto

Dati UNRAE: vendite sempre più giù


Avatar di Andrea  Rapelli , il 03/12/13

7 anni fa - Scenario (quasi) apocalittico

In un mercato che perde da 42 mesi consecutivi, tirano ancora le ibride e il metano. E nel 2014 la tendenza - annuncia l'UNRAE - difficilmente s'invertirà.

ANCORA MENO Ormai sembra un disco rotto: il mercato auto italiano anche a novembre fa segnare l'ennesimo mese di perdita (-4,5%). Per un trend negativo che va avanti da – udite udite – 42 mesi filati. Tanto che l'Unrae (Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri) prevede che il profondo rosso continui anche con l'avvento del 2014.

CI SONO NUMERI E NUMERI Il Ministero dei Trasporti annuncia infatti che a novembre le immatricolazioni di auto nuove sono state 102.201 rispetto alle 107.058 dello stesso mese del 2013. Per quanto riguarda i contratti, nel mese appena concluso se ne sono stipulati circa 107.000, il 4% in meno rispetto all'anno scorso. Se i privati (-8,4%) e le aziende (-3,1) scendono ancora, sale la quota dei noleggi (+10,5% a novembre 2013), delle auto a gasolio (+2,5%), di quelle a metano (+5,6%) e delle ibride (+57,4%). Sostanzialmente stabile il GPL mentre il mercato dell'usato si contrae del 7,1%.

VEDI ANCHE



NELLO SPECIFICO La Top Ten di novembre 2013 vede ben 5 modelli del Gruppo Fiat ai primi 5 posti: si tratta, nell'ordine, di Panda, Punto, Ypsilon, 500L (prima nelle magnifiche 10 a gasolio, davanti alla Volkswagen Golf) e 500. Peccato però che Fiat, pur rimanendo leader nelle consegne in Italia, perda un 12,28% rispetto a novembre 2012. Non fa meglio il Gruppo PSA (-15,48% Citroen e -6,48% Peugeot) mentre il Gruppo Volkswagen fa registrare il segno più (9,5%) in quasi tutti i Marchi. Piuttosto bene anche Mercedes (+27,13), Bmw (-2,79%), Mazda (+15,19%) e Honda (+33,39%).

NOTE DI COLORE Fra le apparizioni lampo di Lamborghini e Saab (3 vetture) fanno un po' venire il magone le sole 2 unità di Daihatsu mentre fa faville la DR Motor con 14 esemplari che tallonano da vicino i 19 Tata. Infine, il gruppo Hyundai-Kia, che ultimamente ci aveva abituato a grandi exploit: forte comunque di 4.713 vetture, perde un 18,16% nel complessivo, con il Marchio Hyundai a far segnare il risultato peggiore (-27,74%).


Pubblicato da Andrea Rapelli, 03/12/2013
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox