XEV Yoyo 2021: microcar full-electric. Autonomia, prezzo, video
Novità auto

XEV Yoyo: microcar elettrica tascabile che sfida Citroen Ami


Avatar di Dario Paolo Botta , il 28/04/21

7 mesi fa - XEV Yoyo: ultracompatta a zero emissioni ideale per la città

Viene dalla Cina, ma la tecnologia è tutta italiana. Ecco le caratteristiche della nuova Yoyo, un'ultracompatta elettrica da città

TASCABILE Arriva dalla Cina ma la tecnologia che ha permesso di stampare in 3D parti della carrozzeria e diversi elementi dell’abitacolo nasce al Politecnico di Torino. Ed è proprio la città dalla Mole a tenere a battesimo l’ultima nata di XEV International: XEV Yoyo una microcar a zero emissioni tascabile dal look simpatico, che punta dritta a conquistare il mercato delle citycar elettriche. Si tratta di una scelta che pone il Costruttore cinese in competizione con Citroen - che prima fra le grandi Case automobilistiche ha dato l’assalto al segmento delle ultracompatte da città con l’originalissima Ami (qui nel dettaglio la nostra prova su strada).

EXTRA-SLIM XEV Yoyo è lunga 2,53 metri è larga un metro e cinquanta centimetri per 156 centimetri di altezza. Il passo è di poco inferiore al metro e settanta, mentre il peso complessivo è di 850 kg (400 kg solo di batteria al litio). Gli accumulatori compatti da 10,3 kWh di Yoyo possono essere sostituiti istantaneamente direttamente dalla parte posteriore dell'auto. La potenza del motore sincrono a magneti permanenti non è eccezionale, solo 10 CV, erogati tutti sull’asse posteriore – sufficienti però per toccare gli 80 km/h di velocità massima e garantire fino a 150 km di autonomia con una sola ricarica. 

VEDI ANCHE



XEV Yoyo: posteriore XEV Yoyo: posteriore

PERSONALIZZABILE Dalla presa di casa da 2,3 kW, per passare dal 30 al 100% della batteria è necessario aspettare circa quattro ore, con un esborso che non supera mai i 5 euro. L’abitacolo due posti è minimale ed è realizzato principalmente in plastica con elementi personalizzabili. Le ampie superfici vetrate e il tetto panoramico donano poi luminosità agli interni e un senso di libertà unico, mentre l'ampio touchscreen - da 7 o 10 pollici - si collega allo smartphone, permettendo al guidatore di rimanere sempre connesso. XEV Yoyo dispone di serie della frenata assistita, ABS, di barre anti-intrusione in acciaio ad alta resistenza per protezione da impatti laterali e di rinforzi specifici anti-ribaltamento.

XEV Yoyo: interni XEV Yoyo: interni

VERSIONI E PREZZI XEV Yoyo sarà ordinabile sul sito ufficiale del produttore a partire dal 1° maggio 2021. Tantissimi i colori in gamma, così da garantire il massimo livello di personalizzazione possibile. Offerta in due diversi allestimenti: Standard e Premium, il listino di XEV Yoyo attacca a 13.900 euro per la versione entry-level, che sfruttando l’incentivo statale e la rottamazione di un veicolo di categoria L si riduce a soli 9.900 euro. Scooterone e microcar elettrica? Un bel dilemma...


Pubblicato da Dario Paolo Botta, 28/04/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox