Autore:
Lorenzo Centenari e Luca Cereda

DOMANDA... "Può il tempo trascorso in automobile trasformarsi in tempo speso bene?" È il quesito che sul profilo Facebook di Volvo Cars accompagnava il video teaser di un prototipo, Volvo 360c, lasciando immaginare un'auto a guida autonoma. Tutto confermato dalle imamgini e dalle informazioni ufficiali di Volvo, che con questa concept dipinge a modo suo il futuro dell'auto che guida da sola.

ADDIO CHECK IN Secondo Volvo, un giorno gli aerei potrebbero perfino non essere più necessari. Sarà l'auto a portarci ovunque mentre noi facciamo quel che ci pare e piace. Della serie: se per fare un volo di 300 km dobbiamo perdere un sacco di tempo tra controlli e avvicinamento all'aeroporto, tanto vale muoversi in macchina. A patto che sia come questa concept 360c.

MULTIUSO Ovvero, una monovolume dallo spazio interno modulabile per creare quattro differenti ambienti: per lavorare, chiacchierare con qualcuno, cenare e perfino dormire. Basterà spostare i sedili e riorganizzare il mobilio interno, operazione più semplice grazie allo spazio “salvato” dall'elettrico e dalla guida autonoma: niente motore termico, niente volante, niente cambio. Ben altra vita rispetto agli strapuntini che normalmente riservano le compagnie aeree.

IQ ALTO Come tutto ciò possa avvenire in piena sicurezza, si spiega in due parole: livello 5. La Volvo 360c concept è dotata del massimo del potenziale in termini di guida autonoma: non solo frena, accelera e sterza da sola, ma è anche capace di dialogare con le altre auto e con le infrastrutture per decidere qualsiasi mossa nel traffico. Relegando, di fatto, il conducente al ruolo di passeggero.    


TAGS: concept car volvo auto elettrica guida autonoma volvo 360c