Pubblicato il 17/01/2020 ore 13:24

VIAGGIO ANNULLATO Pare che le Case automobilistiche stiano lentamente - ma inesorabilmente - perdendo interesse nei confronti dei saloni dell'auto tradizionali. Meglio prenotare un tavolo al Consumer Electronics di Las Vegas, alla milanese Design Week e ad altri appuntamenti extrasettore. Non stupisce, quindi, l'annuncio di Volkswagen di non aver intenzione di partecipare al prossimo Salone di Parigi 2020

l PRECEDENTI Non è ancora una notizia ufficiale. Alla domanda diretta del giornale francese AutoActu circa la presenza di VW al Salone dell'Auto di Parigi del 2020, però, Jurgen Stackmann avrebbe risposto “Probabilmente no. Quest'anno non è in previsione''. Nessun giro di parole o tentennamento, da parte del membro del consiglio di amministrazione del marchio per le vendite e il marketing: tutto lascia pensare che probabilmente andrà davvero così. Non stupisce, d'altronde. Volkswagen aveva già rinunciato a partecipare all'edizione 2018 dello stesso Salone di Parigi, insieme a OpelFordVolvoNissanMazdaMitsubishi e Subaru. Anche il Gruppo FCA aveva dato forfait in blocco a partecipare al Mondial de l'Automobile nello stesso anno.

Ginevra 2020, Volkswagen c'è

GINEVRA SI Questo mutato interesse non sembra per il momento coinvolgere il Salone di Ginevra, re indiscusso dei Saloni dell'Auto. Proprio in questi giorni, infatti, da Wolfsburg è arrivata la notizia ufficiale che la nuova Volkswagen Golf GTI sarà tra le protagoniste al prossimo Salone di Ginevra 2020, insieme a nuova Golf GTD diesel.

LE CAUSE Il motivo principale per cui le Case auto storcono il naso di fronte ai Motor Show tradizionali è che sta diventando sempre meno conveniente per i Costruttori scucire milioni di dollari in allestimento di stand fisici, sempre meno interessanti anche per il pubblico. Molto più utile ospitare i propri eventi, spendendo anche molto meno, e garantendosi maggiore visibilità. Volkswagen non è in ogni caso l'unico marchio a rendere noto di voler dare forfait a un Salone tradizionale. Lamborghini, ad esempio, ha recentemente usato i suoi canali ufficiali per annunciare che non parteciperà al Salone di Ginevra di quest'anno. 


TAGS: volkswagen salone di parigi 2020