Autore:
Massimo Grassi

POCHE MA BUONE Gazoo Racing Meister of Nurburgring: ecco cosa significa il GRMN della Toyota Yaris GRMN, la versione più sportiva del restyling della piccola giapponese, sviluppata (ma guarda un po’) al Nurburgring. Si tratta della Yaris di serie più potente della storia, pronta a essere messa in commercio a partire dalle 18:00 del 27 luglio, al prezzo di 29.900 euro. Per prenotarla bisognerà collegarsi al sito www.toyota.it ed essere particolarmente veloci: saranno infatti appena 400 le unità disponibili.

NIENTE TURBO A muovere la nuova Toyota Yaris GRMN ci pensa il 1.8 4 cilindri con compressore volumetrico da 212 cv capace, secondo la Casa giapponese, di porsi al top della categoria per quanto riguarda l’accelerazione 0-100. Numeri ufficiali non ce ne sono ma stando così le cose le varie Peugeot 208 GTI, DS3 Performance, Mini John Cooper Works & co. dovranno guardarsi le spalle.

TECNICA SOPRAFFINA Al nuovo lavoro si accompagnano numerose modifiche tecniche come assetto ribassato di 30 mm, barra stabilizzatrice anteriore, ammortizzatori Sachs, telaio rinforzato e differenziale anteriore di tipo Thorsen. La Yaris GRMN assicura così un comportamento su strada da sportiva vera.

ESTETICA DEDICATA Se la Toyota Yaris GRMN vi intriga sappiate che la potrete avere unicamente con carrozzeria bianca con tetto nero e stickers con i classici colori Gazoo Racing. C’è poi la nuova griglia a nido d’ape e al posteriore spiccano lo scarico centrale e il nuovo alettone. Completano l’opera i cerchi da 17” firmati BBS e le pinze freno grigie con logo GRMN. All’interno si trova il volante derivato da quello della GT86, sedili anteriori sportivi rivestiti in Alcantara e pedaliera in alluminio.


TAGS: toyota toyota yaris Toyota Yaris GRMN