Autore:
Claudio Todeschini

L’ATTESA È (QUASI) FINITA Dopo le anticipazioni delle scorse settimane, Toyota ha confermato la presenza della versione plug-in del suo RAV4, che sarà presentato ufficialmente al salone di Los Angeles di fine novembre.

UNA FOTO E POCO ALTRO Quella che trovate in copertina è l’unica immagine ufficiale del Toyota RAV4 Plug-In Hybrid. Altre informazioni relative a prezzo, potenza, autonomia e prestazioni saranno prevedibilmente svelate nelle prossime settimane. Per il momento, la Casa giapponese si limita a dire che si tratterà del RAV4 più potente mai costruito: aspettiamoci quindi un po’ di cavalli in più rispetto a quello attualmente in commercio, ossia il 2.5 HV da 222 CV. Possibile anche una riduzione della capienza del bagagliaio, per far spazio alle batterie di maggiori dimensioni.

Toyota RAV4 Hybrid

UNA SCELTA NECESSARIA Con l’unica eccezione della Prius Plug-In, il Costruttore giapponese pioniere della soluzione ibrida ha sempre preferito modelli che non richiedono di essere collegati alla presa di corrente per essere ricaricati. Le cose sono destinate a cambiare, soprattutto per la necessità di abbattere le emissioni prodotte dalla gamma RAV4, pur sempre alimentato da un discreto 2.5 a benzina.

POCHE MODIFICHE All’esterno le novità si dovrebbero limitare a pochi particolari: il più evidente è la presa per la ricarica sulla fiancata destra della vettura. Cambia leggermente la griglia anteriore, la parte bassa del paraurti e le nuove luci diurne verticali, posizionate verso l’esterno. In questa versione debutta anche una nuova colorazione rossa, denominata Supersonic Red. Nella foto pubblicata da Toyota si nota anche una colorazione a due toni, con il tetto, le minigonne e gli specchietti di colore nero lucido.

QUALCHE IPOTESI Anche se non abbiamo informazioni ufficiali, possiamo comunque ipotizzare che il nuovo blocco di accumulatori montati sul RAV4 possa garantire un’autonomia solo in elettrico tra i 40 e i 60 km, in linea con le altre PHEV attualmente in circolazione. Per quanto riguarda i prezzi, il RAV4 attualmente è venduto con un listino che oscilla tra i 35.400 euro e i 44.300 euro: la versione plug-in richiederà un esborso di qualche migliaio di euro in più. Possibile data di commercializzazione? Non prima del 2020.


TAGS: plug-in ibrido Toyota RAV4 toyota rav4 plug-in hybrid