Thundertruck: il SUV elettrico modulare che diventa 6x6
Rendering

Cybertruck scansati: arriva il Thundertruck (forse)


Avatar di Emanuele Colombo , il 30/12/21

7 mesi fa - Wolfgang IP Thundertruck: il SUV elettrico modulare sotto la lente

L'agenzia di consulenze Wolfgang IP propone il concept virtuale del truck elettrico modulare Thundertruck. Dai molti lati oscuri

L'idea viene dalla società di consulenza creativa Wolfgang IP, che per mettere insieme i rendering di questo Thundertruck (qui il sito ufficiale) ha scomodato un intero team di esperti con oltre 25 anni di esperienza nel settore automotive. Alla base del concept è un SUV elettrico modulare capace di passare dalle 4 alle 6 ruote motrici con l'aggiunta di un modulo che funge anche da range extender. Ma effetto wow a parte, a che cosa serve?

Thundertruck, concept degli interni Thundertruck, concept degli interni

IL THUNDERTRUCK DI SERIE

Se nell'uso offroad nessuno ha mai davvero sentito la mancanza di un'auto 6x6 qualche motivo ci sarà. Ecco perché il fantasioso veicolo di Wolfgang potrebbe avere come obiettivi più realistici far parlare di sè, entrare nel garage di qualche sceicco, fare da comparsa nel prossimo film di Batman o trasformarsi in una Hot Wheels per far giocare i bambini. Ma vediamo insieme quali altri mirabolanti trucchi hanno escogitato i creativi dell'Azienda di Los Angeles... Nella mente dei suoi ideatori, il Thundertruck nascerebbe 4x4, per una lunghezza di 5,25 m e una larghezza di 2,20 m; con due motori elettrici per una potenza fino a 800 cavalli, 1.088 Nm di coppia. Il pacco batterie da 180 kWh permettrebbe un'autonomia fino a 640 km (lo studio di Porsche, dopotutto, non si riferiva ai truck). Nonostante uno 0-100 km/h stimato in 3,5 secondi, questi numeri fanno capire quanto poco efficiente potrebbe essere il Thundertruck. Che comunque non si propone come rivale della Dacia Spring, va detto.

Il concept virtuale Thundertruck di Wolfgang IP Il concept virtuale Thundertruck di Wolfgang IP

RANGE EXTENDER PLUG AND PLAY

Se mai questo SUV elettrico andrà in produzione, tra gli accessori potrete trovare il TT Range Extender, con una seconda batteria da 120 kWh ad alimentare un motore aggiuntivo da 140 CV e 544 Nm, collegato a due ruote extra che danno la trazione 6x6. La potenza complessiva erogata sarebbe di 940 CV, per 1.632 Nm di coppia; l'autonomia supererebbe i 900 km. Il peso del veicolo? Passa da 2,7 a 3,4 tonnellate e la lunghezza cresce fino a 6,25 m. Il TT Range Extender vuole essere un modulo facile da collegare e scollegare: per poter rimanere a casa quando non serve o accanto alla roulotte per alimentare le utenze quando si va in campeggio. Indipendentemente dalla configurazione, Il Thundertruck avrebbe oltre 35 cm di altezza minima da terra e angoli d'attacco e d'uscita molto favorevoli: rispettivamente di 48° e 82°.

VEDI ANCHE



Il concept Thundertruck ha angoli caratteristici perfetti per l'offroad Il concept Thundertruck ha angoli caratteristici perfetti per l'offroad

GLI ACCESSORI PER IL TRUCK

Sempre tra gli accessori troveremo un sistema portapacchi attrezzato con contenitori, tende da campeggio,  rampe di carico estensibili, gradini laterali a scomparsa, un vano laterale multiuso e una ''tenda ad ala di pipistrello in tessuto solare montata sul tetto'': una sorta di pannello fotovoltaico in tessuto flessibile per la ricarica in mezzo al deserto. Il dettaglio è curioso e merita qualche calcolo matematico per rispondere alla domanda: ''Quanto ci metterebbe a ricaricarsi un veicolo del genere con i pannelli solari?''.

Concept Thundertruck: i pannelli solari Concept Thundertruck: i pannelli solari

LA RICARICA A PANNELLI SOLARI

Allo stato attuale della tecnologia, con un pannello solare di 20 metri quadri, pari a quasi due volte la superficie del Thundertruck, nel deserto del Sahara dove l'irraggiamento è tre volte superiore a quello medio in Europa, servirebbero circa 60 ore per il truck e 40 ore per il range extender: totale 10 giorni, visto che la notte i pannelli non funzionano. La nostra è una stima generosa, fatta considerando un irraggiamento solare netto al suolo di 600 W/m2 e il rendimento nominale record del 25% dei moduli fotovoltaici ''a eterogiunzione''. Certo, tutto potrebbe cambiare grazie ai prossimi sviluppi tecnologici. Ma al di la dell'esercizio di stile, perché tale sembra destinato a rimanere i Thundertruck, pare chiaro che un mezzo così va bene giusto per sognare. Perché in effetti è proprio figo. Tanto figo che magari qualcuno deciderà di costruirlo veramente...


Pubblicato da Emanuele Colombo, 30/12/2021
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox